Albosaggia, ricerche per una donna scomparsa

La 70enne era uscita a fare una passeggiata con il proprio cane

Le ricerche nel territorio comunale di Albosaggia

È terminato nella tarda serata di ieri, mercoledì 26 luglio, un intervento di ricerca che ha impegnato la VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna del CNSAS Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) nel territorio comunale di Albosaggia. Una donna di 70 anni, uscita nel tardo pomeriggio per una passeggiata con il proprio cane, non era rientrata a casa come previsto.

Il marito non vendendola rientrare ha lanciato l'allarme

 Il marito, non vedendo la donna rientrare si è preoccupato e ha dato l’allarme. La Centrale operativa ha disposto le ricerche, erano presenti anche Guardia di Finanza, Polizia, Carabinieri e Vigili del fuoco. Per il CNSAS una decina di tecnici, oltre a due unità cinofile. Dopo avere raccolto alcune informazioni, sono partiti dal punto dell’ultimo avvistamento da parte di un conoscente e hanno battuto le vie principali.

Fortunatamente è rientrata a casa sana e salva

Nel frattempo la signora è rientrata in modo autonomo. Era anche scivolata nel bosco, è stata quindi controllata dal personale sanitario.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Incendio sul treno: tratta Tirano-Milano in tilt

  • Cronaca

    Melloblocco 2019, Il Consorzio Turistico Valtellina di Morbegno è disponibile a farsi carico dell'organizzazione

  • Cronaca

    Roberto Formigoni in carcere a Bollate

  • Economia

    Tirano, SO.LOG compie 100 anni

I più letti della settimana

  • Valtellina in lutto per la morte di Nicolas

  • Spaccio di droga in Valtellina, nei guai 25 richiedenti asilo

  • Traona, violento frontale sulla strada per Mello

  • Tragedia sui binari della Milano-Tirano: investimento in stazione, un uomo perde la vita

  • Tragedia sul Legnone, 44enne precipita e muore

  • In moto senza patente causa un incidente: nei guai 32enne valtellinese

Torna su
SondrioToday è in caricamento