"Non c'è un Pianeta B", sale la protesta anche da Morbegno

Successo per la mobilitazione studentesca valtellinese dei Fridays For Future ispirati a Greta Thunberg

Uno sciopero per fermare i cambiamenti climatici, per tutelare il pianeta e chiedere azioni concrete per proteggere il futuro delle nuove generazioni. Anche a Morbegno, e in piccola parte anche a Sondrio, venerdì mattina è andata in scena la manifestazione per il clima "Fridays for Future". 

Una manifestazione, proposta ed organizzata da quattro studenti del secondo anno del corso turismo dell'Isituto Saraceno di Morbegno, che ha visto una numerosa partecipazione, si stima che più di 500 giovani studenti abbiano manifestato in piazza Sant'Antonio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La mobilitazione del "venerdì per il futuro", in concomitanza con le manifestazioni organizzate in tutta Europa, ha coinvolto le piazze di tutta Italia con iniziative organizzate anche a Milano e in tantissime altre città della Penisola da Torino a Siracusa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Berbenno, 42enne stroncato da malore a Prato Maslino

  • Uomo trovato senza vita sul sentiero della Val Codera

  • Si tuffa da due metri dove l'acqua è poco profonda, attimi di panico a Sondrio

  • Sondrio, dopo 58 anni chiude l'asilo dei Salesiani: la preoccupazione per le 73 famiglie iscritte

  • Tre gemelli di Albosaggia da record alla maturità, il riconoscimento del dirigente scolastico

  • È il piccolo Gabriele il simbolo della ripartenza del Morelli dopo l'emergenza covid

Torna su
SondrioToday è in caricamento