"Non c'è un Pianeta B", sale la protesta anche da Morbegno

Successo per la mobilitazione studentesca valtellinese dei Fridays For Future ispirati a Greta Thunberg

Uno sciopero per fermare i cambiamenti climatici, per tutelare il pianeta e chiedere azioni concrete per proteggere il futuro delle nuove generazioni. Anche a Morbegno, e in piccola parte anche a Sondrio, venerdì mattina è andata in scena la manifestazione per il clima "Fridays for Future". 

Una manifestazione, proposta ed organizzata da quattro studenti del secondo anno del corso turismo dell'Isituto Saraceno di Morbegno, che ha visto una numerosa partecipazione, si stima che più di 500 giovani studenti abbiano manifestato in piazza Sant'Antonio.

La mobilitazione del "venerdì per il futuro", in concomitanza con le manifestazioni organizzate in tutta Europa, ha coinvolto le piazze di tutta Italia con iniziative organizzate anche a Milano e in tantissime altre città della Penisola da Torino a Siracusa.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

  • A "Sondrio è estate" è la serata della Musica

  • A Ponchiera ci sarà una cantina ipogea per i vini

I più letti della settimana

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • Pericolo zecche: alcuni consigli per proteggersi

  • L'Adda restituisce il corpo del 19enne gettatosi dal ponte

  • Lo spettacolo della Re Stelvio Mapei, tutte le classifiche

  • Droga: 18enne di Mello ai domiciliari per spaccio

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

Torna su
SondrioToday è in caricamento