Sciatrice alpinista si infortuna al ginocchio in Val Loga di Montespluga, recuperata con l'elicottero

La chiavennasca di 28 anni è stata condotta all'ospedale di Sondrio

Una fase del recupero

Erano quasi le ore 14 di lunedì 6 gennaio quando una 28enne, residente a Chiavenna, mentre faceva sci d’alpinismo si è procurata una probabile distorsione al ginocchio, in Val Loga Montespluga, a quota 2500 metri.

I tecnici della stazione di Madesimo del Soccorso Alpino hanno raggiunto Montespluga con i mezzi, poi hanno proseguito con la motoslitta e infine con gli sci.

Nel frattempo è arrivato sul posto l’elisoccorso da Sondrio, che ha recuperato la ragazza con il verricello. Le squadre sono rientrate in sede a Madesimo.

Hanno operato otto tecnici CNSAS, in collaborazione con il SAGF - Soccorso alpino Guardia di finanza di Madesimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con le pelli di foca sulla pista battuta: 15 sciatori fermati e multati

  • Meteo, nel fine settimana torna la neve in Valtellina

  • Perde il controllo degli sci e sbatte contro le reti di protezioni, gravissimo 12enne a Teglio

  • Valle Camonica in lutto: morto il giovane politico Sandro Farisoglio

  • Autovelox mobili in Lombardia: ecco dove questa settimana

  • Tirano: Gruppo Maganetti diventa B Corp, è la prima società di logistica in Europa

Torna su
SondrioToday è in caricamento