Con le pelli di foca sulla pista battuta: 15 sciatori fermati e multati

I fermati in Val Gerola erano tutti equipaggiati come previsto con pala, sonda e artva, ma hanno violato l’art.14 della legge regionale 26/2014

Immagine d'archivio

Durante l'ultimo fine settimana i carabinieri della Stazione di Morbegno, congiuntamente a due unità del Nucleo Carabinieri Cinofili di Orio al Serio (Bergamo) e a due carabinieri sciatori della Stazione di Chiesa in Valmalenco, hanno concentrato i loro sforzi in una serie di controlli, nel comprensorio sciistico di Pescegallo, in Val Gerola, volti al rispetto delle norme di sicurezza sulle piste e fuori pista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Skialper sanzionati

Decine gli sci alpinisti controllati, amanti del fuori pista, tutti equipaggiati come previsto con pala, sonda e artva, ma 15 di questi sono stati sanzionati per violazione dell’art.14 della legge regionale 26/2014 poiché, equipaggiati anche con pelli di foca per il fuori pista, percorrevano le piste battute destinate allo sci alpino mettendo a rischio la propria incolumità e quella degli altri sciatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal primo luglio aumenti in busta paga: quanti euro in più e a chi spettano? La tabella

  • Perde la vita cadendo per 150 metri, il padre raggiunge il corpo e lo veglia tutta la notte

  • Tirano piange il suo giovane campione di poker Matteo Mutti

  • Livigno, nasce una sfida per superare i propri limiti

  • Tragedia in Valsassina, padre uccide i due figli 12enni e si toglie la vita

  • Coronavirus, settimana negativa al Morelli di Sondalo

Torna su
SondrioToday è in caricamento