San Giacomo Filippo, escursionista precipita: è grave

L'incidente intorno a mezzogiorno

E' stato trasportato in elicottero - in codice rosso - all'ospedale "Moriggia Pelascini" di Gravedona l'uomo di 57 anni vittima di una brutta caduta in una zona impervia in Valle Spluga nel territorio comune di San Giacomo Filippo.

L'uomo, un ciaspolatore milanese di 57 anni,  mentre stava risalendo la Valle del Drogo alla volta dell’Alpe Lendine,  è scivolato per un paio di metri da un ponticello finendo nel torrente sottostante. Il ciaspolatore stava compiendo la gita con altri tre amici, quando giunto a circa metà del versante che separa Drogo da Lendine ha perso l’equilibrio candendo dal ponticello. 

La chiamata ai soccorsi intorno a mezzogiorno di oggi, sabato 7 aprile. Sul posto, oltre ai soccorritori del 118, anche gli uomini del Soccorso Alpino della stazione di Chiavenna, i Vigili del Fuoco ed i Carabinieri.

Le condizioni dell'uomo sono apparse subito gravi, infatti, dopo le prime cure sul posto, è stato stabilizzato e trasportato d'urgenza in ospedale.

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • C'è un temporale in arrivo

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

I più letti della settimana

  • Valle Spluga, il maltempo blocca Statale 36

  • Tirano, travolto e ucciso nella notte

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

  • Camion investe 87enne all'alba, tragedia a Tirano

  • Maltempo: incredibile salvataggio ai piedi dello Spluga in Svizzera

Torna su
SondrioToday è in caricamento