Ritrovata Romina Furfaro, Livigno tira un sospiro di sollievo per la sua prof

La donna, insegnante di 44 anni del Piccolo Tibet, era scomparsa da Venegono Superiore in provincia di Varese. È stata ritrovata ad Olgiate Olona

C'è il lieto fine: Romina Furfaro è stata ritrovata, sta bene ed è già a casa. È la fine di un incubo per familiari e amici della donna, 44enne originaria di Livigno scomparsa da giovedì scorso da Venegono Superiore, in provincia di Varese. Era uscita di casa, a piedi, tra le 6.10 e le 6.45 senza fare più ritorno. La donna è stata ritrovata nella mattinata di domenica 1 settembre davanti ad un albergo di Olgiate Olona.

L'Unità cinofila "Tequila", impegnata in questi giorni nelle ricerche della donna, conferma la notizia sulla sua pagina Facebook e ringrazia "tutti per la collaborazione".

«È a casa e in mattinata andrà dai Carabinieri per spiegare quanto accaduto - dice Simona Conti, che in questi giorni ha diffuso l’appello in ogni modo possibile per ritrovare Romina Furfaro -. Ringrazio tutti di cuore per la collaborazione, il sostegno e l’aiuto dato in questi giorni per noi tremendi. Sono state tantissime le persone che pur non conoscendoci hanno condiviso per aiutarci o semplicemente mi hanno scritto per darci forza e sostegno».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Traona, donna muore colpita da pesanti frammenti caduti da un tetto per il forte vento

  • I numeri vincenti della lotteria di Natale dei Commercianti di Sondrio

  • Malore improvviso: 68enne muore in strada a Poggiridenti

  • Autovelox mobili sulle Statali 36 e 38: ecco quando sono in programma i controlli

  • Non si fermano all'alt sulla Statale 36, arrestati tre spacciatori valtellinesi

  • La Piccola Opera di Traona e la Valtellina tutta in lutto per la morte di sorella Anna Gennai

Torna su
SondrioToday è in caricamento