Si fa male ad un ginocchio sulle cime della Val Gerola, soccorsa sciatrice alpinista

Ad intervenire tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Lombardia e del Soccorso Alpino Guardia di Finanza

Un intervento in Val Gerola per il Soccorso Alpino e Speleologico Lombardia lungo il pomeriggio di domenica 19 gennaio 2020.

Un'azione tutto sommato veloce, durata circa due ore, per soccorrere una donna di Teglio che si è infortunata mentre stava praticando sci d’alpinismo nella zona del Munt de Sura, a 1900 metri di quota.

È caduta e ha riportato una distorsione e un trauma a un ginocchio.

Tre tecnici del CNSAS, Stazione di Morbegno, erano già in zona; altri quattro li hanno raggiunti subito, insieme con quattro militari del SAGF (Soccorso Alpino Guardia di Finanza).

La donna è stata raggiunta, imbarellata e calata lungo un canale, infine è stata trasportata a valle, dove c’era l’ambulanza della Croce Rossa di Morbegno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • C'è il primo caso di coronavirus in provincia di Sondrio: positivo al tampone un 17enne della Valdidentro

  • Coronavirus, parlano i genitori del 17enne di Valdidentro contagiato: «Appresa la positività dai media. Sconcertati per questo modus operandi»

  • Coronavirus, altri due ragazzi di 17 anni contagiati in provincia di Sondrio

  • Coronavirus in Valchiavenna, Della Bitta: «Raccomando calma e responsabilità»

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: ora sono 27. Morta una donna

  • Coronavirus in provincia di Sondrio, si attende l'esito di 9 tamponi

Torna su
SondrioToday è in caricamento