Perde il controllo degli sci e sfonda le reti di protezione, recuperato sciatore irlandese dopo un volo di 10 metri

L'incidente all'Aprica. I soccorsi coordinati dal personale della Polizia di Stato in servizio di "Sicurezza e Soccorso in Montagna"

Uno sciatore di 27 anni, di nazionalità irlandese, a causa presumibilmente della perdita di controllo degli sci, è finito contro le reti di protezione che, attutendone la caduta, lo hanno portato comunque a scivolare in una zona impervia adiacente al tracciato, per un tratto di circa 10 metri. 

A soccorrerlo nei pressi della pista A1, in località "Madonnina", il personale della Polizia di Stato, in servizio di "Sicurezza e Soccorso in Montagna" nel comprensorio sciistico di Aprica.

Lo sfortunato sciatore, in completa difficoltà, immerso fino alle spalle nella neve fresca ed in preda ad uno stress emotivo per lo spavento, è stato prontamente soccorso da personale CRI e dal personale della Polizia di Stato che, mediante tecniche di esperto in manovre di corde, creando una sorta di paranco, sono riusciti senza non poche complessità al suo recupero in sicurezza.

Dopo le prime cure prestate, è stato trasportato presso il punto di Pronto Soccorso di località "Palabione" per ulteriori accertamenti sanitari, dove tuttavia non sono state riscontrate lesioni o traumi significativi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con le pelli di foca sulla pista battuta: 15 sciatori fermati e multati

  • Meteo, nel fine settimana torna la neve in Valtellina

  • Perde il controllo degli sci e sbatte contro le reti di protezioni, gravissimo 12enne a Teglio

  • Valle Camonica in lutto: morto il giovane politico Sandro Farisoglio

  • Autovelox mobili in Lombardia: ecco dove questa settimana

  • Tirano: Gruppo Maganetti diventa B Corp, è la prima società di logistica in Europa

Torna su
SondrioToday è in caricamento