Dalla Regione un contributo straordinario a favore della protezione civile

Della Bitta: "La protezione civile é il fiore all'occhiello della nostra provincia con i suoi volontari e la sua organizzazione"

La giunta regionale ha approvato ieri, lunedì 27 marzo, un contributo straordinario per la Provincia di Sondrio in materia di attività di protezione civile. Si tratta di un obiettivo raggiunto dal gruppo di lavoro sulla frana del Ruinon, riattivato grazie all’impegno diretto dal Sottosegretario Parolo al fianco della Provincia e degli Enti Locali, che, occorre ricordare, é la frana più imponente dell’intera regione Lombardia. L’esperienza di questi ultimi anni ha rilevato la necessità di porre la massima attenzione su queste situazioni che caratterizzano il territorio della nostra provincia.

Per questo, il contributo consentirà l’acquisto di attrezzature di protezione particolarmente importanti per quello scenario, come ad esempio torre-faro / gruppo elettrogeno, mezzi 4x4, altre attrezzature. Sarà la Provincia di Sondrio ad acquistare e gestire questi strumenti in modo da poterli utilizzare, qualora servisse, anche su altri scenari di protezione civile come la frana monitorata della Val Genasca in Valchiavenna o in altri luoghi.

La protezione civile - ha dichiarato il Presidente della Provincia - Luca Della Bitta - é il fiore all'occhiello della nostra provincia con i suoi volontari e la sua organizzazione. Per questo siamo convinti di continuare ad esercitare la delega regionale anche in futuro e su questo argomento anche la Regione stessa condivide questa scelta. Ringrazio l’assessore regionale Bordonali che manifesta sempre la sua vicinanza e disponibilità per il nostro territorio con una concretezza davvero elevata. Le siamo davvero grati . Ringrazio inoltre il sottosegretario Parolo che ci accompagna sulle singole problematiche da risolvere e so- stiene costantemente la specificità della Provincia di Sondrio.”

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Livigno: nasconde 84 litri di superalcolici nel camper ma viene fermato alla dogana in Valposchiavo

  • Morto un anziano intossicato in un incendio a Traona

  • Quanto costa la droga in Valtellina?

  • Giardini del centro proibiti e acqua per pulire l'urina: nuove regole a Sondrio per i proprietari dei cani

  • Ruinon, buone notizie per la Valfurva: lunedì iniziano i lavori per il ripristino della strada provinciale

  • Ecco il nuovo piano della sanità provinciale: Sondrio fulcro della rete di ospedali sul territorio

Torna su
SondrioToday è in caricamento