Lovero, la parrocchia accoglierà una famiglia di profughi

Don Gianluca: "Se sei cristiano lo dimostri anche in queste occasioni"

La parrocchia di Lovero accoglierà una famiglia di profughi. Il parroco don Gianluca Dei Cas durante la messa domenicale ha annunciato che è stato deciso di accogliere una famiglia composta da quattro o cinque persone di profughi. Gli immigrati saranno scelti dalla Prefettura e verranno ospitati presso la casa adiacente alla chiesa parrocchiale di Lovero.

Nessun peso economico per la parrocchia e per lo Stato. La parrocchia, oltre ad aver rinunciato ai sussidi statali, ha deciso che il tutto sarà gestito da volontari e volontarie che vorranno dare spontaneamente una mano a questa famiglia.

Per informare meglio la popolazione e conoscerne le modalità di gestione, è stato organizzato un incontro. Giovedì 27 ottobre alle ore 20.45 presso la casa parrocchiale di Lovero don Gianluca spiegherà a tutto il necessario agli interessati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba bresaole al supermercato e cerca di rivenderle in stazione, denunciato 50enne a Morbegno

  • Cade nel vuoto per 70 metri, morto escursionista italiano in Valposchiavo

  • Meteo, nel fine settimana torna la neve in Valtellina

  • Attimi di panico in un ristorante di Campodolcino: 23enne si ustiona gravemente in cucina

  • Dove sono gli autovelox mobili in Lombardia questa settimana

  • Valle Camonica in lutto: morto il giovane politico Sandro Farisoglio

Torna su
SondrioToday è in caricamento