Livigno in corsa per le Olimpiadi invernali: solo un pesce d'aprile?

Il grande scalpore e l’interesse suscitato dal “pesce d’aprile” anticipato alimentano il dibattito sul ruolo strategico della destinazione e di tutta l’Alta Valle nel panorama sportivo e ricettivo nazionale.

Livigno propone la sua candidatura per le Olimpiadi Invernali 2026, ma è solo un… pesce d’aprile. Il piccolo Tibet sapeva di suscitare interesse con una proposta certamente provocatoria, che però era solo uno scherzo, complice il calendario che oggi segna il 1° aprile.

"Ringraziamo la stampa per l’attenzione riservata alla nostra proposta – spiega Luca Moretti, Presidente di APT Livigno. Un interesse che conferma il prestigio internazionale di Livigno e il fascino che esercita sul pubblico per il suo mix vincente di natura, sport e attrattività commerciale." In un momento nel quale le sorti della candidatura italiana ad ospitare i Giochi Invernali 2026 sono ancora tutte da scrivere, Livigno stempera le tensioni delle ultime ore "giocando", rispondendo però all’appello alla coesione lanciato ieri mattina dal Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana con un messaggio di totale apertura e sostegno a qualsiasi iniziativa sinergica che verrà presa affinché il Paese possa vincere la corsa ai cinque cerchi.

Olimpiadi invernali 2026, Livigno lancia la sua candidatura e sfida Milano e Torino

Livigno e la Valtellina dispongono di impianti sportivi, infrastrutture turistiche, expertise e risorse umane che, unite, possono portare un assoluto valore aggiunto alla candidatura nazionale: risorse che il territorio mette a disposizione per cogliere insieme questa chance unica ed importante di visibilità per l’Italia tutta, che certamente le autorità sportive e politiche nazionali intendono sfruttare al meglio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Incendio sul treno: tratta Tirano-Milano in tilt

  • Cronaca

    Melloblocco 2019, Il Consorzio Turistico Valtellina di Morbegno è disponibile a farsi carico dell'organizzazione

  • Cronaca

    Roberto Formigoni in carcere a Bollate

  • Economia

    Tirano, SO.LOG compie 100 anni

I più letti della settimana

  • Valtellina in lutto per la morte di Nicolas

  • Spaccio di droga in Valtellina, nei guai 25 richiedenti asilo

  • Traona, violento frontale sulla strada per Mello

  • Tragedia sui binari della Milano-Tirano: investimento in stazione, un uomo perde la vita

  • Tragedia sul Legnone, 44enne precipita e muore

  • In moto senza patente causa un incidente: nei guai 32enne valtellinese

Torna su
SondrioToday è in caricamento