Morbegno in lutto per la morte di Bottà

Molto conosciuto anche per la sua grande passione per l'atletica

Lutto nella città del Bitto per la scomparsa di Pietro Bottà, classe 1945. Bottà non è riuscito a vincere l'ultima corsa contro un male incurabile.

Impegnato da sempre nel mondo dell'atletica, era dirigente del Gruppo Sportivo CSI Morbegno, atleta e speaker di manifestazioni sportive.

Bottà fu anche tra i principali promotori del gemellaggio di Morbegno con la cittadina gallese di Llanberis, da cui nacqueanche l’incontro internazionale di corsa in montagna alla Snowdon Race.

I funerali saranno celebrate oggi martedì 16 ottobre alle ore 15:30 al Santuario della Madonna di Morbegno.

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • C'è un temporale in arrivo

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

I più letti della settimana

  • Valle Spluga, il maltempo blocca Statale 36

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

  • Maltempo: incredibile salvataggio ai piedi dello Spluga in Svizzera

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • Grosio, cade da una scala: grave un uomo

Torna su
SondrioToday è in caricamento