Morbegno, in stazione con la droga: arrestato richiedente asilo

Il 20enne di nazionalità nigeriana è ospite presso una struttura di accoglienza della Bassa Valle

Nell'ambito dei quotidiani servizi di vigilanza e controllo svolti sia in materia di stupefacenti che di contrasto all'immigrazione clandestina, particolare attenzione viene rivolta alle stazioni ferroviarie, luoghi particolarmente frequentati dagli studenti della provincia per raggiungere i diversi istituti di istruzione superiore. In questo quadro, i Carabinieri del Comando Stazione di Morbegno, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno operato una serie di controlli traendo in arresto un ventenne di nazionalità nigeriana, richiedente asilo, domiciliato presso una struttura di accoglienza della Bassa Valle, trovato in possesso di circa gr.250 grammi di marijuana suddivisa in dosi pronte per lo spaccio. 


Il giovane era stato notato muoversi all'interno della stazione ferroviaria con fare sospetto, attirando lattenzione di una pattuglia dei Carabinieri di Morbegno che ha proceduto al controllo. Al rinvenimento dello stupefacente il giovane è stato dichiarato in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e, espletate le formalità di rito, è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Sondrio a disposizione dell' Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Che partenza la stagione dei funghi in Valtellina

  • Sondrio, quanto affetto per Nicola Giugni

  • Dove sono i controlli della velocità con gli autovelox fino al 18 agosto

I più letti della settimana

  • Sondrio in lutto, è morto l'avvocato Nicola Giugni

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Che partenza la stagione dei funghi in Valtellina

  • Sabato 17 agosto l'ultimo saluto a Nicola Giugni

  • Valfurva senza pace: dal Ruinon un enorme masso sulla strada, viabilità interrotta

  • Sondrio, quanto affetto per Nicola Giugni

Torna su
SondrioToday è in caricamento