Morbegno, finestra della scuola crolla addosso a due alunni

Della Bitta: "Da escludere l’ipotesi che la finestra sia caduta a causa di ammaloramento o di mancata manutenzione o a causa di problemi strutturali degli infissi"


Questa mattina si è verificato un incidente ad una finestra del liceo artistico di Morbegno che ha coinvolto due 
studenti dell’istituto. 


"E’ doveroso - ha voluto precisare il Presidente della Provincia Luca Della Bitta - in un periodo dove non mancano episodi di incidenti a infrastrutture, esplicitare alcune precisazioni. 
La cosa fondamentale e più importante di tutte è che nell’accaduto i due ragazzi non hanno riportato lesioni 
importanti e che, conseguentemente, da questo punto di vista non vi sono gravi problemi. 
Immediatamente è stato disposto un sopralluogo da parte dei tecnici della Provincia dal quale emerge come 
sia totalmente da escludere l’ipotesi che la finestra sia caduta a causa di ammaloramento o di mancata
manutenzione o a causa di problemi strutturali degli infissi. 
La finestra porta ancora perfettamente in uso i tre cardini posizionati sulla parte fissa della stessa e due 
cardini sulla parte mobile; un solo cardine risulta rotto a seguito della caduta. 
Questi elementi portano quindi ad escludere la caduta del manufatto per le ragioni sopra menzionate. 
Le motivazioni dell’accaduto sono da collocare nel quadro di un episodio di un incidente, di natura 
accidentale, dovuto a una forzatura nella chiusura o nell’apertura della finestra che ha provocato la fuoriuscita 
dalla sede dei cardini o, diversamente, ad attività da parte di qualcuno che ha sollevato la finistra dalla sede 
naturale. 
Tutti i serramenti dell’edificio sono stati oggetto di un controllo proprio negli ultimi mesi in quanto era in fase 
di predisposizione la progettazione di dettaglio per valutare gli aspetti energetici al fine di un intervento 
preciso sull’edificio. 
I serramenti sono in buone condizioni dal punto di vista strutturale. 
Tutto questo conferma la natura accidentale dell’episodio accaduto oggi. 


"E’ importante precisare che in questi anni la Provincia di Sondrio è decisamente in Italia tra quelle che più ha 
investito risorse nell’ambito dell’edilizia scolastica, in particolar modo per la riqualificazione. 
Sullo stesso istituto è già stato approvato ed è in fase di appalto un progetto che non ha nulla a che vedere 
con l’episodio di oggi. 
E’ un progetto di riqualificazione energetica per un importo totale di euro 620.000 che prevede la 
realizzazione del cappotto dell’edificio e la sostituzione degli infissi esclusivamente per ragioni di risparmio 
energetico e non per ragioni di carattere strutturale".

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • C'è un temporale in arrivo

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

I più letti della settimana

  • Valle Spluga, il maltempo blocca Statale 36

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

  • Maltempo: incredibile salvataggio ai piedi dello Spluga in Svizzera

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • Grosio, cade da una scala: grave un uomo

Torna su
SondrioToday è in caricamento