Minorenne si scaglia contro infermiere, prima gli ruba l'orologio poi lo picchia: arrestato

Il 17enne era ricoverato all'Ospedale di Sondrio per un'ingestione incongrua di farmaci

Gli Agenti della Squadra Volante della Questura di Sondrio, nella serata di mercoledì 4 settembre hanno tratto in arresto un minorenne G. L. G., classe 2002, resosi responsabile del reato di rapina impropria e lesioni personali aggravate ai danni di un infermiere dell’ospedale di Sondrio.

Il minore, ricoverato per una presunta ingestione incongrua di farmaci, dicendo che si sarebbe allontanato dalla propria stanza per fumare una sigaretta, è stato sorpreso dal sanitario mentre era in possesso del suo orologio sottratto poco prima da uno stanzino adibito a spogliatoio. A quel punto, l’infermiere ha chiesto invano la restituzione dell’orologio ma di pronta risposta, anziché ottenere il maltolto, è stato aggredito brutalmente riportando una prognosi di 30 giorni.

Solo l’intervento di un medico, anch’egli di turno serale, ha messo in fuga il giovane aggressore che subito dopo è stato tratto in arresto dagli Agenti della Squadra Volante che lo hanno rintracciato ancora all’interno delle mura del locale Nosocomio. Dopo le formalità di rito il giovane è stato associato dalla casa circondariale Beccaria del Capoluogo lombardo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Solleva il cervo appena abbattuto ma si sbilancia cadendo nel dirupo: cacciatore perde la vita

  • Non si ferma al posto di blocco con la moto e scappa: arrestato agricoltore sondriese

  • Incidente stradale a Poggiridenti, grave un uomo

  • Nasce il loro secondo figlio e scelgono di restare a Santa Caterina Valfurva: «Radici per ritrovare equilibrio»

  • Rompe vetrina per recuperare la refurtiva nascosta il giorno prima: Carabinieri denunciano chiavennasco

  • Abusi sessuali su chierichetti, rinvio a giudizio per il don di Chiavenna

Torna su
SondrioToday è in caricamento