Nottata di furti in Valtellina, nel mirino le auto

 Diversi i colpi compiuti e sventati tra Tresivio, Poggiridenti e Piated

Notte movimentata per le Forze dell'Ordine quella tra domenica e lunedì in Valtellina. Diversi i colpi compiuti e sventati tra Tresivio, Poggiridenti e Piateda: nel mirino dei malviventi soprattutto le automobili. 

Diversi i colpi messi a segno dei ladri: un tentato furto in un garage di Tresivio, il furto di un auto Alfa Romeo a Poggiridenti, ritrovata in un piazzale del paese con la portiera aperta e le chiavi inserite e un altro tentato furto di un'auto a Poggiridenti, ritrovata con un finestrino rotto.

Ritrovata a Boffetto di Piateda una Fiat 16, rubata settimana scorsa a Grosio, dopo un inseguimento. Gli uomini della Polizia, durante un normale controllo sulla Statale 38 a Montagna, hanno notato la Fiat 16 che viaggiava a velocità sostenuta in direzione di Tirano. Dopo un breve inseguimento i malviventi si sono infilati in un vicolo cieco a a Boffetto, dovendo abbandonare l'auto e dileguandosi nei boschi a piedi.

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • C'è un temporale in arrivo

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

I più letti della settimana

  • Valle Spluga, il maltempo blocca Statale 36

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

  • Maltempo: incredibile salvataggio ai piedi dello Spluga in Svizzera

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • Grosio, cade da una scala: grave un uomo

Torna su
SondrioToday è in caricamento