Ladre abili e veloci, derubata con destrezza una gioielleria di Sondrio

Indagini in corso, si studiano le telecamere di sicurezza

Continuano le indagini per trovare le responsabili di un ingente furto compiuto nella mattinata di sabato 10 agosto a Sondrio, ai danni di una gioielleria del centro cittadino.

Un furto con destrezza nel complesso della Garberia, compiuto da due donne italiane, entrambe affabili e distinte, le quali, fingendosi interessate ad acquistare, hanno distratto i titolari. Il meccanismo è stato di quelli collaudati: una fingeva di voler comprare mentre la seconda, complice la distrazione del gioielliere, depredava quanto più possibile infilandoselo nelle tasche. La stima di quanto rubato è di diverse migliaia di euro.

In pochi istanti le due donne erano fuggite. A quel punto i titolari, accortisi immediatamente di quanto subito, hanno prontamente chiamato le forze dell'ordine. Le prime indagini non hanno dato riscontro, le due donne non sono state trovate. Ora il lavoro d'indagine prosegue con lo studio delle immagini delle telecamere di sicurezza della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Domani i funerali di Nicola Scieghi

  • Valmalenco, marito accoltella la moglie

  • Valanga travolge tre sciatori alpinisti vicino al Passo Salmurano, uno estratto vivo dalla neve

  • Tragico incidente a Pavia, muore 30enne di Castione

  • Valmalenco, accoltella la moglie e tenta il suicidio con il gas: arrestato

  • Droga nell'auto e una pistola illegale a casa, arrestato uomo di Piantedo

Torna su
SondrioToday è in caricamento