Si rompe una caviglia mentre fa canyoning, recuperato grazie ad un palo pescante

Difficile intervento per la stazione di Chiavenna della VII Delegazione Soccorso alpino in Val Bodengo

Era passato da poco mezzogiorno quando la stazione di Chiavenna della VII Delegazione Soccorso alpino è stata allertata per un incidente di canyoning avvenuto in Val Bodengo, all'interno del territorio comunale di  Gordona.

Un ragazzo di 29 anni, residente nel Comasco, era con un gruppo di persone, accompagnati da una guida presso il percorso Bodengo 2. È scivolato e si è procurato un trauma alla caviglia. Non poteva proseguire e allora hanno chiesto aiuto.

Sul posto si sono portati una decina di tecnici del Soccorso alpino e del Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza. Il recupero ha richiesto un certo impegno tecnico ed è avvenuto tramite palo pescante.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale a Castione Andevenno: scontro tra due auto e un furgone

  • Morto un anziano intossicato in un incendio a Traona

  • Esce di strada con l'auto, rocambolesco incidente a Castello dell'Acqua

  • Coscritti di Chiavenna esagerati: caos fuori da scuola, 16enne in ospedale

  • Ecco il nuovo piano della sanità provinciale: Sondrio fulcro della rete di ospedali sul territorio

  • Gordona, tragedia nei boschi: muore 83enne

Torna su
SondrioToday è in caricamento