Finisce nel burrone con il mezzo da lavoro che lo travolge: grave operaio valtellinese

L'incidente in un cantiere di una centrale idroelettrica a San Nazzaro Val Cavargna, in provincia di Como

Stava guidando un mezzo da lavoro quando, per cause ancora da verificare, è caduto in un burrone insieme al veicolo che stava conducendo. È rimasto così gravemente ferito, schiacciato dal mezzo, un operaio valtellinese di 60 anni all'interno di un cantiere per la realizzazione di una centrale idroelettrica a San Nazzaro Val Cavargna, in provincia di Como. Il grave incidente attorno alle ore 14.15 di lunedì 9 settembre 2019.

L'uomo, prontamente soccorso, è stato trasportato dall'elicottero del 118 presso l'ospedale "Sant'Anna di San Fermo della Battaglia di Como" dove è ricoverato in gravi condizioni in codice rosso. Su quanto accaduto stanno indagando i Carabinieri del Comando di Menaggio.

I precedenti nello stesso cantiere

Alla notizia del grave infortunio in tanti hanno pensato a quanto accaduto, nello stesso cantiere, nel dicembre del 2018 quando un operaio perse la vita e un altro rimase gravemente ferito, come riportato dai colleghi di QuiComo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Solleva il cervo appena abbattuto ma si sbilancia cadendo nel dirupo: cacciatore perde la vita

  • Non si ferma al posto di blocco con la moto e scappa: arrestato agricoltore sondriese

  • Incidente stradale a Poggiridenti, grave un uomo

  • Nasce il loro secondo figlio e scelgono di restare a Santa Caterina Valfurva: «Radici per ritrovare equilibrio»

  • Rompe vetrina per recuperare la refurtiva nascosta il giorno prima: Carabinieri denunciano chiavennasco

  • Abusi sessuali su chierichetti, rinvio a giudizio per il don di Chiavenna

Torna su
SondrioToday è in caricamento