Brucia la casa del padre dopo essere stato sfrattato: condannato

A.C. è stato condanndato a 2 anni e 8 mesi di reclusione

Una condanna di 2 anni e 8 mesi di reclusione: è questa la pena inflitta ad Andrea Crapella, 35enne, di Morbegno, ma residente a Traona, per aver dato fuoco alla casa dalla quale era stato sfrattato con la madre, dal padre.

Tutto era successo nel marzo 2013 quando il 35enne,  a conoscenza dell'imminente arrivo dell’ufficiale giudiziario per la notifica dello sfratto, aveva deciso di incendiare l'abitazionhe. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Solleva il cervo appena abbattuto ma si sbilancia cadendo nel dirupo: cacciatore perde la vita

  • Non si ferma al posto di blocco con la moto e scappa: arrestato agricoltore sondriese

  • Incidente stradale a Poggiridenti, grave un uomo

  • Nasce il loro secondo figlio e scelgono di restare a Santa Caterina Valfurva: «Radici per ritrovare equilibrio»

  • Rompe vetrina per recuperare la refurtiva nascosta il giorno prima: Carabinieri denunciano chiavennasco

  • Abusi sessuali su chierichetti, rinvio a giudizio per il don di Chiavenna

Torna su
SondrioToday è in caricamento