Brucia la casa del padre dopo essere stato sfrattato: condannato

A.C. è stato condanndato a 2 anni e 8 mesi di reclusione

Una condanna di 2 anni e 8 mesi di reclusione: è questa la pena inflitta ad Andrea Crapella, 35enne, di Morbegno, ma residente a Traona, per aver dato fuoco alla casa dalla quale era stato sfrattato con la madre, dal padre.

Tutto era successo nel marzo 2013 quando il 35enne,  a conoscenza dell'imminente arrivo dell’ufficiale giudiziario per la notifica dello sfratto, aveva deciso di incendiare l'abitazionhe. 

Potrebbe interessarti

  • Sondrio si disinfesta dalle zanzare, attenzione alla salute

  • La Valtellina vuole le Olimpiadi 2026, maxischermo a Sondrio per l'assegnazione

  • Innevamento artificiale, la Regione stanzia 9,4 milioni di euro

  • Torna "Sondrio è estate", si parte con la "Dance night"

I più letti della settimana

  • La frana in Val Lesina fa paura: 150 persone evacuate, altre 250 a rischio

  • Frontale in galleria a Verceia, automobilisti incastrati tra le lamiere

  • Sondrio si disinfesta dalle zanzare, attenzione alla salute

  • Mello, cade dalla moto: è grave

  • Persona dispersa nell'Adda: soccorsi in azione

  • I problemi della Scuola, la lettera di un'insegnante sondriese

Torna su
SondrioToday è in caricamento