Valchiavenna, ruba nella ditta in cui lavora: denunciato

Refurtiva superiore ai 3000 euro

Un dipendente 50enne di una ditta della Valchiavenna è stato denunciato per furto e peculato. L’uomo è accusato di aver manomesso l’impianto di video-sorveglianza della ditta presso la quale lavora per impossessarsi di vario materiale per un valore stimato superiore ai 3.000 euro. Per trafugare il tutto avrebbe inoltre utilizzato un mezzo della ditta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Solleva il cervo appena abbattuto ma si sbilancia cadendo nel dirupo: cacciatore perde la vita

  • Non si ferma al posto di blocco con la moto e scappa: arrestato agricoltore sondriese

  • Incidente stradale a Poggiridenti, grave un uomo

  • Nasce il loro secondo figlio e scelgono di restare a Santa Caterina Valfurva: «Radici per ritrovare equilibrio»

  • Rompe vetrina per recuperare la refurtiva nascosta il giorno prima: Carabinieri denunciano chiavennasco

  • Ciao Estate, ci vediamo l'anno prossimo

Torna su
SondrioToday è in caricamento