Nella notte ruba un' ape da un cortile: arrestato rumeno

Il ladro aveva di molto superato i limiti del tasso alcoilemico e guidava  pur non avendo mai conseguito i documenti necessari

E’ stato convalidato l’arresto e rinviato a processo il muratore rumeno 28enne residente a Cosio accusato dai carabinieri per  furto aggravato di automezzo in sosta in proprietà privata, guida in stato di ebrezza alcoolica, guida senza patente perché mai conseguita.

Sabato notte l’uomo veniva visto, dai militari della Radiomobile di Sondrio,  mentre usciva con un’ape dal cortile di una casa. Alla vista della pattuglia  il rumeno tentava la fuga ma veniva immediatamente fermato dai militari che accertavano che il guidatore aveva di molto superato i limiti del tasso alcoilemico, che guidava  pur non avendo mai conseguito i documenti necessari e che il mezzo era stato poco prima rubato dal cortile di un’abitazione.

Il proprietario dell’ape, che neanche si era accorto del furto appena subito, è stato ben felice di essere svegliato per la restituzione del veicolo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Solleva il cervo appena abbattuto ma si sbilancia cadendo nel dirupo: cacciatore perde la vita

  • Non si ferma al posto di blocco con la moto e scappa: arrestato agricoltore sondriese

  • Incidente stradale a Poggiridenti, grave un uomo

  • Nasce il loro secondo figlio e scelgono di restare a Santa Caterina Valfurva: «Radici per ritrovare equilibrio»

  • Rompe vetrina per recuperare la refurtiva nascosta il giorno prima: Carabinieri denunciano chiavennasco

  • Abusi sessuali su chierichetti, rinvio a giudizio per il don di Chiavenna

Torna su
SondrioToday è in caricamento