Nella notte ruba un' ape da un cortile: arrestato rumeno

Il ladro aveva di molto superato i limiti del tasso alcoilemico e guidava  pur non avendo mai conseguito i documenti necessari

E’ stato convalidato l’arresto e rinviato a processo il muratore rumeno 28enne residente a Cosio accusato dai carabinieri per  furto aggravato di automezzo in sosta in proprietà privata, guida in stato di ebrezza alcoolica, guida senza patente perché mai conseguita.

Sabato notte l’uomo veniva visto, dai militari della Radiomobile di Sondrio,  mentre usciva con un’ape dal cortile di una casa. Alla vista della pattuglia  il rumeno tentava la fuga ma veniva immediatamente fermato dai militari che accertavano che il guidatore aveva di molto superato i limiti del tasso alcoilemico, che guidava  pur non avendo mai conseguito i documenti necessari e che il mezzo era stato poco prima rubato dal cortile di un’abitazione.

Il proprietario dell’ape, che neanche si era accorto del furto appena subito, è stato ben felice di essere svegliato per la restituzione del veicolo.

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

  • L'annuncio di Trenord: «Più treni tra Tirano e Milano»

I più letti della settimana

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • Dopo il Piano industriale in Creval girandola di manager

  • Furti in appartamento, ancora un colpo a Sondrio

  • Scende dal finestrino del treno in corsa, 18enne in ospedale

Torna su
SondrioToday è in caricamento