'Sicuri a cercare funghi': la guida a firma del Soccorso Alpino e del CAI

Ogni anno il Soccorso Alpino effettua circa 300 interventi rivolti a cercatori di funghi

Con l'autunno i boschi delle nostre montagne si ripopolano di cercatori di funghi, un'attività che ogni anno appassiona decine di migliaia di persone. Come tutte le attività in montagna, anche cercare funghi ha i suoi rischi.

Ogni anno infatti il Soccorso Alpino effettua circa 300 interventi rivolti a cercatori di funghi; di questi, oltre una trentina perdono la vita a causa di cadute causate da calzature non idonee all'ambiente.

Dunque come affrontare e prepararsi per questa attività? Abbiamo realizzato insieme al CAI - Club Alpino Italiano la guida 'Sicuri a cercar funghi', uno strumento ricco di consigli utili e suggerimenti.

Inoltre puoi scaricare sul tuo smartphone l'app GeoResQ, per tracciare i tuoi spostamenti nel bosco e richiedere aiuto direttamente al Soccorso Alpino in caso di necessità.

La guida si può scaricare gratuitamente qui: https://goo.gl/VYR9jg.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo spettacolo della neve in Valtellina

  • Livigno, troppa neve sul Passo del Foscagno: chiuso per 4 ore per motivi di sicurezza

  • Compra banconote sbiancate credendo siano vere, truffato ristoratore di Bianzone

  • La neve continua a scendere a Livigno, Passo della Forcola chiuso definitivamente per l'inverno

  • Camion con cronotachigrafo manomesso: denunciati tre valtellinesi

  • In Valtellina i carabinieri antiterrorismo

Torna su
SondrioToday è in caricamento