Ardenno, una folla commossa per i funerali di Matteo e Maria Grazia

Tantissime le persone giunte da ogni parte della Provincia per l'ultimo saluto a madre e figlio

Una folla commossa e silenziosa ha atteso nella chiesa parrocchiale San Lorenzo di Ardenno l’arrivo dei feretri del giovane Matteo Dei Cas, 15enne studente dell'IIS Caurga di Chiavenna, e di sua madre Maria Grazia Pomoli, insegnante di religione, morti in seguito ad un tragico incidente avvenuto sulla Statale 38 nella mattinata di martedì 1 ottobre 2019.

Una grande quantità di giovani, e non solo, ha gremito le chiesa, il sagrato e le vie adiacenti per salutare per l'ultima volta Matteo e Maria Grazia ed esprimere cordoglio al marito e padre Enrico Dei Cas, conosciuto sindacalista della Cisl, all'altro figlio della coppia, il primogenito ventenne, Francesco, e a tutta la loro famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • C'è il primo caso di coronavirus in provincia di Sondrio: positivo al tampone un 17enne della Valdidentro

  • Coronavirus, altri due ragazzi di 17 anni contagiati in provincia di Sondrio

  • Coronavirus, parlano i genitori del 17enne di Valdidentro contagiato: «Appresa la positività dai media. Sconcertati per questo modus operandi»

  • Coronavirus in Valchiavenna, Della Bitta: «Raccomando calma e responsabilità»

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: ora sono 27. Morta una donna

  • Giovane di Ardenno dà fuoco alla casa, si ustiona ad un braccio e viene arrestato: è accusato di incendio doloso

Torna su
SondrioToday è in caricamento