Degio, alle Olimpiadi di cinese: goquin e poesie in mandarino

Ardennese DOC, Paolo De Giovanni, classe 1993, è il migliore in Italia a parlare la lingua

Il migliore studente di cinese in Italia è un ardennese.

Paolo De Giovanni, Degio per gli amici, classe 1993, è il migliore studente italiano di cinese dopo aver passato la selezione nazionale del concorso “Chinese Bridge” Chinese Proficiency Competition.

Ventiseienne, ardennese DOC, Paolo si è laureato - da qualche giorno - in Lettere alla Cattolica di Milano, in Filologia Moderna con una tesi in Storia contemporanea sui rapporti Italia-Cina.

Grazie alla vittoria nella selezione nazionale del concorso “Chinese Bridge”, che si è svolta a Padova, nel mese di luglio andrà in Cina come rappresentante dell’Italia e San Marino alla finale mondiale con 80 sfidanti provenienti dai cinque continenti.

Quasi per caso si ha appassionato al corso di Storia della Cina, così si è iscritto a un corso per principianti dell’istituto Confucio dell’Università Cattolica e ha perfezionato la conoscenza della lingua.

Grazie anche a un periodo di studio alla Beijing Language and Culture University ha conseguito la certificazione linguistica corrispondente al livello avanzato HSK6 e a misurarsi con il Chinese Bridge. L’Olimpiade della lingua cinese, lanciata nel 2002, alla quale partecipano gli istituti Confucio da mille sedi universitarie nel mondo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ringrazio i miei genitori - ha dichiarato con molta modestia Paolo -  che mi hanno sostenuto moralmente ed economicamente nel mio percorso di studi. È a loro che dedico questo mio risultato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Livigno, don Stefano Bianchi trovato morto lungo un sentiero

  • Lutto a Chiuro, è deceduto il celebre ristoratore Silvio Fancoli

  • Con mezzo chilo di droga in auto: arrestati due giovani valtellinesi

  • Coronavirus, ancora 4 morti in provincia di Sondrio nelle ultime 24 ore

  • Tante incognite per la Scuola valtellinese: riduzione degli insegnanti e classi sovraffollate in arrivo

  • "Bonus bici", in Valtellina vale solo per i sondriesi

Torna su
SondrioToday è in caricamento