Con marijuana sul Sentiero Valtellina e in casa della madre: denunciato

Nei guai un 44enne tiranese

Nella mattinata di ieri due Carabinieri, liberi dal servizio e impegnati in un allenamento di corsa lungo il sentiero Valtellina, si imbattevano in un soggetto che, portando a passeggio i suoi cani,  fumava uno spinello. I due carabinieri, investiti da una zaffata del tipico odore di marijuana, senza indugiare intervenivano bloccando l’uomo e richiedendo il supporto della pattuglia.


L’uomo, un 44enne tiranese residente a Sesto San Giovanni, a Sondrio perché in visita alla mamma, veniva sottoposto a perquisizione personale e domiciliare.


Nell’appartamento della mamma i militari rinvenivano grammi di marjuana e materiale atto al confezionamento; mentre nell’appartamento milanese, i carabinieri di Sesto San Giovanni, rinvenivano grammi di hashish e marjuana, 2 piante verdi, in vaso, di marjuana, 1 bilancino di precisione e sostanza vegetale essiccata presumibilmente usata per il taglio.


L’uomo veniva quindi denunciato dai Carabinieri della Stazione di Sondrio per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Potrebbe interessarti

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Che partenza la stagione dei funghi in Valtellina

  • Sondrio, quanto affetto per Nicola Giugni

  • Dove sono i controlli della velocità con gli autovelox fino al 18 agosto

I più letti della settimana

  • Sondrio in lutto, è morto l'avvocato Nicola Giugni

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Che partenza la stagione dei funghi in Valtellina

  • Sabato 17 agosto l'ultimo saluto a Nicola Giugni

  • Valfurva senza pace: dal Ruinon un enorme masso sulla strada, viabilità interrotta

  • Sondrio, quanto affetto per Nicola Giugni

Torna su
SondrioToday è in caricamento