Sondalo, aumento tariffe Casa di Riposo: la parola al Sindaco Grassi

Grassi: "Questo significa che gli ospiti subiranno il considerevole aumento mentre il Comune se ne laverà le mani? Assolutamente no!"

Dopo la polemica relativa agli aumenti della retta della Casa di Riposo "Bellavista" di Sondalo sollevata da alcuni ospiti e dai loro familiari per cercare di fare chiarezza sulla questione a parlare è il sindaco Luigi Grassi.

Ecco quando scritto in una nota del comune di Sondalo:

"Proviamo, per sommi capi, a fare chiarezza:

1 La gestione della casa di riposo di Sondalo non può più gravare attorno al Comune. Troppi vincoli statali ne impediscono una corretta e dinamica gestione; soprattuto per le enormi limitazioni imposte sulle 'spese del personale'. In Lombardia sono pochissime (5/6) le Case di Riposo rimaste comunalu e quelle rimaste comunali si stanno trasformando, come la nostra, in Fondazioni.

2 Fintanto che la gestione è stata comunale, il disavanzo (debito) gestionale è stato a carico di tutti i cittadini che con le loro tasse hanno contribuito a ripianarlo, ogni anno, ed hanno consentito al comune di mantenere le tariffe tra le più basse in Provincia. Il comune, negli ultimi anni, ha cercato di riorganizzare al meglio, la Casa di Riposo che è passata da un disavanzo, medio annuo, di €250.000 ad un disavanzo inferiore a € 100.000.

3 La Casa di Riposo passerà in gestione alla fondazione "Siccardi Onlus" che per legge non potrà avere esercizi di bilancio in perdita! L'aumento tariffario si è reso necessario per consentire alla fondazione "Siccardi" di stare in piedi!

4 Questo significa che gli ospiti subiranno il considerevole aumento mentre il Comune se ne laverà le mani? Assolutamente no! Gli ospiti che non saranno in grado di pagare per intero le rette, potranno contare sul contributo del Comune come sempre avvenuto. Il sontegno del Comune resta immutato! 
Prima della Fondazione l'azione diretta del Comune era esercitata sul contenimento delle tariffe, con la Fondazione l'azione del Comune si concentrerà nel sostegno diretto delle famiglie degli ospiti per far fronte all'aumento delle tariffe che - è bene precisarlo a scanso di equivoci -  rientrano comunque nella media provinciale e sono in linea con i prezzi delle altre Case di Riposo".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    “Nella vita non contano i passi che fai, né le scarpe che usi, ma le impronte che lasci”

  • Incidenti stradali

    Andalo, frontale tra auto e moto: motociclista in ospedale

  • Cronaca

    Ponte in Valtellina in lutto per la tragica morte di Cesare

  • Cronaca

    Riapre il Passo San Marco

I più letti della settimana

  • Passo dello Stelvio, manca poco all'apertura

  • Samolaco, si ribalta con il furgone: grave un uomo

  • Frana di Tresenda, 35 anni fa la tragedia

  • “Nella vita non contano i passi che fai, né le scarpe che usi, ma le impronte che lasci”

  • Ponte in Valtellina, muore schiacciato da un muretto

  • Ponte in Valtellina in lutto per la tragica morte di Cesare

Torna su
SondrioToday è in caricamento