Sondrio, tutto pronto per il Carnevale dei Ragazzi

Da venerdì 22 a domenica 24 febbraio 2019 Sondrio torna a mascherarsi tra colori ed allegria.

L’attesa è finita, torna il Carnevale dei Ragazzi. Tirate fuori gli abiti colorati ed i coriandoli dall’armadio perché la festa più gioiosa e colorata dell’anno sondriese è ai blocchi di partenza. Organizzata ancora una volta dalla Parrocchia Santi Gervasio e Protasio e dagli Oratori cittadini, con il patrocinio del Comune, la kermesse carnevalesca sondriese è in programma da venerdì 22 a domenica 24 febbraio 2019. 

«Siamo davvero felici di poter regalare ai bimbi e non solo della nostra cittadina un momento di festa e partecipazione. Crediamo nel valore più vero e genuino del Carnevale ed è per questo che ogni anno ci spendiamo per organizzare questa manifestazione. Un grande grazie ai tanti volontari e sponsor che ci sostengono e ci incoraggiano» hanno commentato gli organizzatori del Comitato Carnevale dei Ragazzi. 

Si parte venerdì 22 febbraio 2019 alle ore 19,30 presso l’Oratorio Sacro Cuore con la serata d’apertura, da vivere rigorosamente in maschera. Un appuntamento allegro e spensierato grazie al brioso spettacolo “L’attesa” proposto dal celebre clown Sergio Procopio durante la cena.

Il giorno seguente, invece, sabato 23 febbraio, l’appuntamento è per le ore 14:30 presso il Cinema Excelsior dove sarà proiettato il film d’animazione “Bigfoot Junior”. A seguire, dalle ore 17, proprio dalla piazzetta Tua Teresina Quadrio, antistante la sala di proiezione, partirà il Corteo regale che, guidato dal Re e dalla Regina del Carnevale dei Ragazzi (in rappresentanza dell’Oratorio San Rocco di Sondrio, vincitore con il proprio carro della sfilata 2018), giungerà, dopo aver attraversato le vie del centro di Sondrio, piazza Campello. Lì, per decretare l’avvio ufficiale del Carnevale, è in programma la spettacolare discesa del campanile della chiesa Collegiata da parte di due variopinte maschere.

Il clou del Carnevale dei Ragazzi arriva domenica 24 febbraio, a partire dalle ore 14, con l’immancabile e decennale sfilata dei carri allegorici. Un corte festoso e colorato, composto da una quindicina di compagini mascherate del capoluogo e dei paesi limitrofi. Il percorso, sostanzialmente invariato rispetto agli anni passati, prevede la partenza dei carri dall’Oratorio San Rocco per poi imboccare via Brennero e giungere, per un primo passaggio in piazza Garibaldi, transitando consecutivamente da via Stelvio, via Piazzi e corso Italia. Ma la sfilata non si ferma e continua nel suo peregrinare per contagiare Sondrio del suo entusiasmo. È così che i carri si avvieranno per via Caimi, via Ragazzi del ’99 e via Cesura fino a ritornare nei pressi della Garberia. A quel punto il festoso corteo tornerà definitivamente in piazza Garibaldi per le premiazioni dei carri allegorici e la festa conclusiva.

Per chi fosse interessato, vi è ancora la possibilità di iscrivere alla sfilata il proprio gruppo allegorico e/o il proprio carro di carnevale. Tutti i dettagli del Carnevale dei Ragazzi 2019 sono disponibili sul sito www.carnevaledeiragazzi.it.           

In caso di maltempo la sfilata domenicale verrà rinviata alla domenica successiva, 3 marzo 2019.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Teatro Sociale concesso gratuitamente a Van de Sfroos: polemiche a Sondrio

  • Attualità

    Il calendario degli autovelox mobili sulla Strada Statale 36

  • Economia

    Convocata l'Assemblea ordinaria del Creval: l'Ordine del Giorno

  • Attualità

    I Sindacati della Valtellina celebrano la Festa dei Lavoratori

I più letti della settimana

  • Livigno: il video di Pasqua di Federica Pellegrini e il sindaco diventa virale

  • Moglie e marito si scontrano mentre sciano a Madesimo

  • Al via il ponte pasquale: maxi tamponamento a Berbenno

  • Ancora un incidente sulla SS36 a Lecco: traffico per la Valtellina bloccato

  • Tirano, ruba una bici e la rivende: denunciato

  • Valmasino, recuperati i due ventenni bloccati nei boschi

Torna su
SondrioToday è in caricamento