Val Tartano, cucciolo di capriolo ferito salvato da una automobilista

Storia a lieto fine grazie alla bontà di Lucia

Foto di Lucia Bianchini, che per prima ha chiamato i soccorsi

Storia a lieto fine questa mattina in Val Tartano per un cucciolo di capriolo che, nel tentativo di saltare il muro di contenimento della strada, si è fratturato le zampre.

Fortunatamente una automobilista ha notato la presenza in località Bedula (tra Campo e Tartano) dell'animale, che non poteva più camminare e ha avvertito gli uomini del Corpo di Polizia Provinciale.

Giunti sul posto hanno prestato le prime cure all’animale e poi ipotizzando fratture lo hanno trasferito alla clinica veterinaria. Quando il capriolo sarà guarito lo riporteranno nell’ambiente di provenienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sondrio e altri 7 comuni della provincia coinvolti nell'indagine sierologica covid-19 di Ministero della Salute e Istat

  • Dal 3 giugno non un "liberi tutti", i divieti che restano in vigore

  • Coronavirus, Fontana si sbilancia: «Dal 3 giugno i lombardi saranno liberi di circolare in Italia»

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna 6 nuovi casi di contagio nelle ultime 48 ore

  • Coronavirus, ancora casi nelle case di riposo della provincia

  • Sondrio, giovane denunciato per aver falsificato i controlli antidroga con un particolare kit

Torna su
SondrioToday è in caricamento