Trovata una bomba a mano sulle rive dell'Adda

L'ordigno, probabilmente della seconda guerra mondiale, è venuto alla luce per la mancanza d'acqua

L'immagine postata sul gruppo Facebook Pescatori in Valtellina

L'ordigno inesploso è stato trovato domenica mattina da un pescatore lungo l'Adda a Tresenda. Un ritrovamento del tutto singolare quello di un appassionato di pesca che immediatamente ha segnalato il tutto alla guardia dell’Unione pesca sportiva che ha contattato i Carabinieri.

Sul posto sono intervenuti gli artificeri che hanno messo in sicurezza la zona e prelevato la granata.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

  • A "Sondrio è estate" è la serata della Musica

  • Opere per le Olimpiadi 2026, la paura di Legambiente per il Parco dello Stelvio

I più letti della settimana

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • L'Adda restituisce il corpo del 19enne gettatosi dal ponte

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

  • Cade con la bici mentre fa downhill a Livigno, gravissimo bambino di 10 anni

  • Lo spettacolo della Re Stelvio Mapei, tutte le classifiche

  • Valfurva, malore nella notte a 3100 metri: intervengono i soccorsi

Torna su
SondrioToday è in caricamento