Furti e danni al bivacco Kima: cassaforte forzata e pannelli rubati

La denuncia su Facebook dopo i furti in Val Masino: "Voi non siete alpinisti, siete delle m...."

Il bivacco Kima (foto di Susanna Martinelli)

E' stata brutta e ha scatenato una forte indignazione la scoperta fatta dai gestori del bivacco Kima, rintracciabile in Valmasino. Nella giornata di domenica è stato infatti scoperto il furto di alcuni pannelli solari e anche che la cassaforte è stata forzata; non contenti, i ladri hanno sottratto anche split e anelli di calata che erano stati installati in varie aree della zona.

La denuncia è stata effettuata su Facebook da Susanna Martinelli: il suo post è stato condiviso e commentato svariate volte (quasi duemila interazioni complessive, ndr), con logico e motivato sdegno espresso da alpinisti e non.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In viaggio senza documenti regolari, fermato e multato autobus svizzero ad Ardenno

  • Piogge abbondanti in arrivo, la Provincia chiude il ponte di Traona per sicurezza

  • Valtellinese ucciso durante un agguato nella Repubblica Dominicana

  • Registro attività storiche e di tradizione: a 9 valtellinesi il riconoscimento di Regione Lombardia

  • A Sondrio un nuovo sportello per persone con disabilità e le loro famiglie

  • La Bce stoppa la Banca Popolare di Sondrio, salta l'acquisizione della Cassa di Risparmio di Cento

Torna su
SondrioToday è in caricamento