Furti e danni al bivacco Kima: cassaforte forzata e pannelli rubati

La denuncia su Facebook dopo i furti in Val Masino: "Voi non siete alpinisti, siete delle m...."

Il bivacco Kima (foto di Susanna Martinelli)

E' stata brutta e ha scatenato una forte indignazione la scoperta fatta dai gestori del bivacco Kima, rintracciabile in Valmasino. Nella giornata di domenica è stato infatti scoperto il furto di alcuni pannelli solari e anche che la cassaforte è stata forzata; non contenti, i ladri hanno sottratto anche split e anelli di calata che erano stati installati in varie aree della zona.

La denuncia è stata effettuata su Facebook da Susanna Martinelli: il suo post è stato condiviso e commentato svariate volte (quasi duemila interazioni complessive, ndr), con logico e motivato sdegno espresso da alpinisti e non.

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • C'è un temporale in arrivo

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

  • Quanto successo a Sondrio per lo Street Food Truck Festival

I più letti della settimana

  • Valle Spluga, il maltempo blocca Statale 36

  • Tirano, travolto e ucciso nella notte

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Camion investe 87enne all'alba, tragedia a Tirano

  • Maltempo: incredibile salvataggio ai piedi dello Spluga in Svizzera

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

Torna su
SondrioToday è in caricamento