Trovata con un bisturi nella borsa, non sa dare spiegazione

Durante un controllo stradale, un'operatrice socio sanitaria con il suo comportamento strano ha insospettito i Carabinieri. È stata denunciata

Nel corso degli ordinari controlli sulla circolazione stradale nel capoluogo, i Carabinieri del Compagnia di Sondrio hanno fermato, lungo la serata di sabato 2 marzo, un’auto con a bordo un’operatrice socio sanitaria di origine rumena. Fin da subito la donna è apparsa agitata, mettendo in atto comportamenti strani.

Insospettiti dal comportamento anomalo, i Carabinieri hanno provveduto ad una perquisizione. Tale operazione ha permesso di rinvenire, all’interno della borsa della donna, un bisturi ed una lametta. La donna non ha saputo argomentare e dare spiegazione di quel trasporto poco ordinario. I militari hanno denunciato la donna, lavoratrice autonoma presso un ospedale della provincia, all’Autorità giudiziaria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Assolto per vizio totale di mente il giovane che investì i passanti ai mercatini di Natale di Sondrio

  • Attualità

    A Calolzio vogliono poter disperdere le ceneri dei defunti nell'Adda

  • Attualità

    Anche Legambiente a favore del progetto di Ersaf in Val di Mello

  • Attualità

    Insanabile la frattura tra Comune e Consorzio turistico, il Melloblocco salta ancora

I più letti della settimana

  • Mauro Corona continua la sua battaglia: «Non andate a macellare la Val di Mello»

  • Nessuno ritira il primo premio del Concorso di Natale? I commercianti la regalano a Cancro Primo Aiuto

  • Assolto per vizio totale di mente il giovane che investì i passanti ai mercatini di Natale di Sondrio

  • Furti in città, ladri in azione a Sondrio

  • Sondrio, il Comune vuole il night club sotto il Teatro Sociale

  • Furti a Sondrio, la testimonianza: «Ho sentito i ladri scappare da casa mia»

Torna su
SondrioToday è in caricamento