Valmalenco, elicottero in avaria sopra il rifugio Marinelli: francese obbligato ad atterraggio d'emergenza

La disavventura tra le nuvole attorno alle ore 11 di giovedì 18 giugno

Immagina di Davide Necchi (YouTube)

Un elicottero privato, condotto da un pilota 63enne di nazionalità francese, ha compiuto un atterraggio di emergenza nei pressi del Rifugio Marinelli Bombardieri, in Valmalenco, nel territorio comunale di Lanzada.

Erano quasi le 11 di giovedì 18 giugno 2020 quando è scattato l'allarme. Sul luogo dell'atterraggio fortunoso, condizionato tra l'altro dalla presenza in quota di neve, il Soccorso Alpino della VII Delegazione di Valtellina e Valchiavenna e il Sagf della Guardia di Finanza.

Seppur le condizioni sanitarie dell'uomo fossero rassicuranti è stato comunque condotto con un altro elicottero di soccorso presso l'ospedale civile di Sondrio per accertamenti. Per ricostruire la dinamica della disavventura il francese sarà interrogato nelle prossime ore dai carabinieri della stazione di Chiesa in Valmalenco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tirano piange il suo giovane campione di poker Matteo Mutti

  • Tragedia a Berbenno, 42enne stroncato da malore a Prato Maslino

  • Uomo trovato senza vita sul sentiero della Val Codera

  • Coronavirus, settimana negativa al Morelli di Sondalo

  • Sondrio, dopo 58 anni chiude l'asilo dei Salesiani: la preoccupazione per le 73 famiglie iscritte

  • Marito violento minaccia di suicidarsi, feriti con l'acido due poliziotti

Torna su
SondrioToday è in caricamento