Lecco, tentano il furto negli spogliatoi: in manette 3 minorenni

Uno dei giovanissimi è un 16enne residente in provincia di Sondrio

Gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato 3 minorenni, un 17enne residente nel Lecchese, un coetaneo milanese e un giovanissimo di 16 anni della provincia di Sondrio, sorpresi a rubare negli spogliatoi del Centro sportivo "Al Bione" di Lecco.

I fatti sabato 20 maggio - come racconta LeccoToday - alle ore 21 circa, quando su segnalazione, i poliziotti hanno raggiunto il Centro, dove un addetto alla vigilanza aveva sorpreso il terzetto intento a rubare i vestiti di alcuni ragazzi impegnati in una partita di calcio. Lì, gli agenti hanno perquisito i giovani ed uno di loro, prima di essere portato in Questura, ha sferrato un calcio contro un poliziotto, colpendolo in petto e procurandogli la frattura di una costola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I 3 minorenni, con precedenti per reati contro il patrimonio, sono stati trasferiti al "Beccaria" di Milano tutti accusati di furto aggravato in concorso ed uno incriminato anche del reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sondrio e altri 7 comuni della provincia coinvolti nell'indagine sierologica covid-19 di Ministero della Salute e Istat

  • "Bonus bici", in Valtellina vale solo per i sondriesi

  • Coronavirus, Fontana si sbilancia: «Dal 3 giugno i lombardi saranno liberi di circolare in Italia»

  • "L'Italia non è un paese per bambini", la lettera-denuncia dei genitori degli asili nido di Sondrio e Lecco

  • Coronavirus, ancora 10 contagiati lungo il fine settimana in provincia di Sondrio

  • Coronavirus, ancora casi nelle case di riposo della provincia

Torna su
SondrioToday è in caricamento