All'associazione Chicca Raina il premio Rosa Camuna

Regione Lombardia ha premiato l'associazione per il suo impegno sul territorio e nel sociale


Anche l’Associazione Chicca Raina entra a far parte delle realtà riconosciute dalla Regione Lombardia per il suo impegno sul territorio e nel sociale.

Il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana ha consegnato il premio Rosa Camuna in occasione dell’evento dello scorso 29 maggio a Palazzo Lombardia.

A ritirare il premio il presidente dell’Associazione Gianfranco Raina accompagnato dalla Dottoressa Paola Ruffini direttore sanitario e responsabile dell’equipe sanitaria.

Nelle motivazioni che hanno accompagnato l’assegnazione del premio si legge “Offre da oltre 25 anni una costante assistenza socio-sanitaria ai malati terminali e alle loro famiglie. Con i sui medici, infermieri, psicologi, terapisti e i numerosi volontari, ha garantito sul territorio della provincia di Sondrio un qualificato supporto per l’assistenza domiciliare”.

La candidatura dell’Associazione Chicca Raina è stata sostenuta da numerosi soggetti del nostro territorio su cui opera, tra i quali, in particolare, molti sindaci dei comuni del Mandamento di Sondrio e dalla stessa Comunità Montana Valtellina di Sondrio 

Il Premio Rosa Camuna è istituito dalla Giunta Regionale della Lombardia per riconoscere pubblicamente ogni anno l'impegno, l'operosità, la creatività e l'ingegno di coloro che si sono particolarmente distinti nel contribuire allo sviluppo economico, sociale, culturale e sportivo della Lombardia. Il Premio è conferito tenendo conto della rappresentanza dei territori, fino ad un massimo di 24 persone fisiche, imprese, enti, associazioni, fondazioni.

L’Associazione Chicca Raina da oltre 27 anni, con i suoi volontari e il personale medico e infermieristico si prende cura delle persone in stato avanzato di malattia.
Nell'assistenza domiciliare gli operatori sanitari e i volontari dell'Associazione, selezionati e formati, accompagnano, alleviano, affiancano, sono con chi è in difficoltà. Tutto questo perché sia mantenuta una qualità della vita fino alla fine, perché sia sostenuta la dignità di ogni persona, perché sia ridotta ogni sofferenza fisica e morale, anche dei familiari.  L’Associazione è nata nel 1991 in ricordo di Chicca Raina.

L’Associazione è accreditata presso ATS della Montagna e l’assistenza che fornisce è gratuita e direttamente presso il domicilio di chi ha bisogno. La disponibilità dell’equipe sanitaria è garantita 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Negli anni di attività sono state assistite oltre 1.100 persone e le loro famiglie per un totale di oltre 45.000 interventi a domicilio da parte degli operatori sanitari.

Questi importanti risultati sono stati resi possibili dalla professionalità del personale sanitario e dalla partecipazione dei numerosi volontari che, negli anni, con dedizione e disponibilità hanno accompagnando l’associazione. Fondamentale e imprescindibile è anche il sostegno dei soci e dei sostenitori che hanno sempre creduto nel valore di questo progetto.

Chi vuole sostenere l’Associazione e la sua attività può farlo dando la disponibilità a operare come volontario oppure con donazioni o destinando il 5xmille in dichiarazione dei redditi (CF 93005020149).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Domani i funerali di Nicola Scieghi

  • Valmalenco, marito accoltella la moglie

  • Valanga travolge tre sciatori alpinisti vicino al Passo Salmurano, uno estratto vivo dalla neve

  • Tragico incidente a Pavia, muore 30enne di Castione

  • Droga nell'auto e una pistola illegale a casa, arrestato uomo di Piantedo

  • Valmalenco, accoltella la moglie e tenta il suicidio con il gas: arrestato

Torna su
SondrioToday è in caricamento