L'Adda si ingrossa all'improvviso, pescatore messo in salvo con l'elicottero

Sabato pomeriggio, nel territorio comunale di Morbegno, un giovane di 25 anni di Colico è stato recuperato in mezzo al fiume

Il salvataggio (Tele Sondrio News)

Un'improvvisa ondata di maltempo, con violenti acquazzoni, ha investito nel pomeriggio di sabato 25 maggio la Valchiavenna, l'Alto Lario e la Valtellina. Il fiume Adda si è gonfiato d'acqua e per salvare un giovane pescatore rimasto bloccato sono dovuti intervenire anche i Vigili del Fuoco del distaccamento di Morbegno.

È successo in località Paniga, nel territorio comunale di Morbegno. Grossa paura per il 25enne residente vicino a Colico, a un certo punto imbragato dall'equipe dell'elisoccorso del 118 e "ripescato" dal corso d'acqua in piena. Solo 3 settimane fa era successa la stessa cosa nel tiranese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce nel burrone con il mezzo da lavoro che lo travolge: grave operaio valtellinese

  • Galbusera piange Franco Giandonati, storico manager del "Mago G"

  • Morbegno, cade dalla bici e si frattura una spalla

  • Solleva il cervo appena abbattuto ma si sbilancia cadendo nel dirupo: cacciatore perde la vita

  • Incidente stradale a Poggiridenti, grave un uomo

  • Denunciato pusher morbegnese nel "bosco della droga" tra Molteno e Bulciago

Torna su
SondrioToday è in caricamento