L'Adda si ingrossa all'improvviso, pescatore messo in salvo con l'elicottero

Sabato pomeriggio, nel territorio comunale di Morbegno, un giovane di 25 anni di Colico è stato recuperato in mezzo al fiume

Il salvataggio (Tele Sondrio News)

Un'improvvisa ondata di maltempo, con violenti acquazzoni, ha investito nel pomeriggio di sabato 25 maggio la Valchiavenna, l'Alto Lario e la Valtellina. Il fiume Adda si è gonfiato d'acqua e per salvare un giovane pescatore rimasto bloccato sono dovuti intervenire anche i Vigili del Fuoco del distaccamento di Morbegno.

È successo in località Paniga, nel territorio comunale di Morbegno. Grossa paura per il 25enne residente vicino a Colico, a un certo punto imbragato dall'equipe dell'elisoccorso del 118 e "ripescato" dal corso d'acqua in piena. Solo 3 settimane fa era successa la stessa cosa nel tiranese.

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • C'è un temporale in arrivo

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

I più letti della settimana

  • Valle Spluga, il maltempo blocca Statale 36

  • Tirano, travolto e ucciso nella notte

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

  • Camion investe 87enne all'alba, tragedia a Tirano

  • Maltempo: incredibile salvataggio ai piedi dello Spluga in Svizzera

Torna su
SondrioToday è in caricamento