Tirano, in dirittura d'arrivo i lavori al cimitero

Pola: "Si tratta di piccole ma importanti opere"

In dirittura d’arrivo i lavori al cimitero di Tirano per migliorare l’accessibilità e
rendere fruibili nuovi spazi
L’ultima fase dei lavori al cimitero di Tirano che prevede la costruzione dello scivolo di accesso ai
sotterranei dei colombari è ormai quasi ultimata. Lunedì scorso la Giunta ha approvato una piccola
variazione al progetto di sistemazione che complessivamente ha visto la spesa di € 125.000 tutto
compreso.


I lavori hanno reso accessibile anche ai diversamente abili tutti i piani interrati del cimitero di
Tirano, creando un percorso specifico attraverso degli scivoli e delle pavimentazioni speciali che
contengono il ghiaietto dei viali esistenti. 
Grazie ai lavori, gli spazi interrati sono ora più luminosi e meglio utilizzabili per andare incontro alle
tante richieste dei cittadini di avere dei luoghi più gradevoli e fruibili.


Per sopperire ad alcune problematiche emerse nel corso della realizzazione, come piccole
infiltrazioni di acqua nelle strutture esistenti o l'illuminazione sempre accesa con inutile spreco
d'energia, si affronteranno in breve tempo ulteriori piccoli lavori di sistemazione che prevedono:
- la posa di illuminazione a led con accensione automatica,
- la realizzazione di una griglia di scolo per le acque nella piazzetta fra i due blocchi dei colombari,
- la posa di ulteriori piastrelle in PVC per consolidare il ghiaietto anche nei principali viali di
accesso.


Con questi lavori l'Amministrazione comunale ha voluto rendere comodamente accessibile a tutti
le parti sotterranee del cimitero e finalmente fruibili degli spazi realizzati in passato e che fino ad
ora risultavano di scarso e difficile utilizzo, considerata la scarsa illuminazione e l'assenza di scivoli
funzionali.


“Si tratta di piccole ma importanti opere portate avanti dall'attuale Amministrazione” afferma
l'Assessore Daniele Pola “al fine di abbattere le barriere architettoniche per l'accesso a tutte le aree
ad una struttura importante per la comunità come il cimitero e consentire finalmente una più facile
e luminosa fruizione anche alle persone con disabilità o scarsa deambulazione”.

Potrebbe interessarti

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Che partenza la stagione dei funghi in Valtellina

  • Sondrio, quanto affetto per Nicola Giugni

  • Dove sono i controlli della velocità con gli autovelox fino al 18 agosto

I più letti della settimana

  • Sondrio in lutto, è morto l'avvocato Nicola Giugni

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Che partenza la stagione dei funghi in Valtellina

  • Sabato 17 agosto l'ultimo saluto a Nicola Giugni

  • Valfurva senza pace: dal Ruinon un enorme masso sulla strada, viabilità interrotta

  • Sondrio, quanto affetto per Nicola Giugni

Torna su
SondrioToday è in caricamento