Quante adesioni per la raccolta firme a tutela della Val di Mello

In meno di 48 ore la petizione online contro il progetto di Ersaf per la creazione di un circuito adatto ad ogni tipo di escursionista ha raccolto più di 8mila consensi

L'immagine scelta dal Comitato per la tutela della Val di Mello per la petizione online

Viaggia a gonfie vele la petizione lanciata sul portale Change.org contro il progetto di Ersaf (Ente Regionale per i Servizi all'Agricoltura e alle Foreste) per la creazione di un percorso protetto, adatto a tutti (disabili compresi), nel cuore della Val di Mello. Una raccolta firme lanciata dal Comitato per la tutela della Val di Mello che in poche ore ha visto migliaia di sottoscrizioni, tanto da convincere i promotori della protesta ad alzare la soglia di firme richieste da 7500 a 10 mila.

Lanciata nella giornata di mercoledì 6 marzo, in meno di 48 ore, la pertizione ha ricevuto il consenso di oltre 8mila persone (8245 per la precisione, mentre scriviamo). Un risultato importante che permette al Comitato di dialogare con forza coi i promotori dell'iniziativa e con gli altri soggetti istituzionali coinvolti: Regione Lombardia, Riserva Val di Mello, Comune Val Masino e, appunto, Ersaf Lombardia.

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • C'è un temporale in arrivo

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

I più letti della settimana

  • Valle Spluga, il maltempo blocca Statale 36

  • Tirano, travolto e ucciso nella notte

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

  • Camion investe 87enne all'alba, tragedia a Tirano

  • Maltempo: incredibile salvataggio ai piedi dello Spluga in Svizzera

Torna su
SondrioToday è in caricamento