Slitta l'apertura del Passo Spluga: addio "ponte" del 1 maggio

Dopo l'annuncio per lunedì 29 aprile, le autorità elvetiche hanno preferito ritardare l'apertura del valico dopo le nevicate del fine settimana. Cresce il malcontento in Valchiavenna

Doveva essere aperto nel pomeriggio di lunedì 29 aprile ed, inverce, il Passo dello Spluga resterà chiuso fino alle ore 16 di mercoledì 1 maggio 2019. Una decisione arrivata a poche ore dall'apertura annunciata e presa dalle Autorità svizzere dopo un'attenta analisi a seguito delle nevicate del fine settimane.

Un annuncio beffa per la Valchiavenna e per i suoi operatori turisti che confidavano nell'ultimo "ponte" primaverile per raggiungere anche un pubblico svizzero e tedesco.

«Siamo appesi a decisioni che vengono prese sopra di noi e senza apparente motivo, ogni anno la stessa storia. Con grave danno per tutti gli operatori economici: da quelli di Montespluga a scendere, per tutta la valle. Stiamo parlando di un passo che ogni anno vede il transito di migliaia di veicoli» ha commentato il presidente dell’Unione Commercio del mandamento di Chiavenna Igor Micheroli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Solleva il cervo appena abbattuto ma si sbilancia cadendo nel dirupo: cacciatore perde la vita

  • Non si ferma al posto di blocco con la moto e scappa: arrestato agricoltore sondriese

  • Incidente stradale a Poggiridenti, grave un uomo

  • Nasce il loro secondo figlio e scelgono di restare a Santa Caterina Valfurva: «Radici per ritrovare equilibrio»

  • Rompe vetrina per recuperare la refurtiva nascosta il giorno prima: Carabinieri denunciano chiavennasco

  • Ciao Estate, ci vediamo l'anno prossimo

Torna su
SondrioToday è in caricamento