Bollette consegnate in ritardo, Sondrio proroga la Tari

L'invio degli avvisi di pagamento della Tassa Rifiuti 2019 è terminato soltanto mercoledì 24 aprile. Il Comune concede di pagare entro venerdì 17 maggio

La Tari a Sondrio si potrà pagare entro venerdì 17 maggio 2019. Una proroga, concessa dal Comune del capoluogo, conseguente al lento invio delle bollette/avvisi di pagamento della Tassa Rifiuti, per l'anno 2019, terminato soltanto mercoledì 24 aprile. Un ritardo "operativo" arrivato molto a ridosso della scadenza di pagamento della prima rata di acconto (o dell'unica soluzione), fissata per martedì 30 aprile 2019.

L'Amministrazione Comunale, attraverso i suoi canali di comunicazione, ha quindi informato la cittadinanza che sarà possibile procedere al versamento della prima rata di acconto (o in unica soluzione), entro venerdì 17 maggio 2019, utilizzando i modelli F24 allegati senza subire alcun aggravio/maggiorazione della tassa.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

  • Svizzera, in pensione l'uomo che decideva quando riaprire il Passo del Bernina dopo le chiusure

  • Opere per le Olimpiadi 2026, la paura di Legambiente per il Parco dello Stelvio

I più letti della settimana

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • L'Adda restituisce il corpo del 19enne gettatosi dal ponte

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

  • Cade con la bici mentre fa downhill a Livigno, gravissimo bambino di 10 anni

  • Lo spettacolo della Re Stelvio Mapei, tutte le classifiche

  • Dopo 32 anni la Valtellina non dimentica l'alluvione del 1987

Torna su
SondrioToday è in caricamento