Bollette consegnate in ritardo, Sondrio proroga la Tari

L'invio degli avvisi di pagamento della Tassa Rifiuti 2019 è terminato soltanto mercoledì 24 aprile. Il Comune concede di pagare entro venerdì 17 maggio

La Tari a Sondrio si potrà pagare entro venerdì 17 maggio 2019. Una proroga, concessa dal Comune del capoluogo, conseguente al lento invio delle bollette/avvisi di pagamento della Tassa Rifiuti, per l'anno 2019, terminato soltanto mercoledì 24 aprile. Un ritardo "operativo" arrivato molto a ridosso della scadenza di pagamento della prima rata di acconto (o dell'unica soluzione), fissata per martedì 30 aprile 2019.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Amministrazione Comunale, attraverso i suoi canali di comunicazione, ha quindi informato la cittadinanza che sarà possibile procedere al versamento della prima rata di acconto (o in unica soluzione), entro venerdì 17 maggio 2019, utilizzando i modelli F24 allegati senza subire alcun aggravio/maggiorazione della tassa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Livigno, don Stefano Bianchi trovato morto lungo un sentiero

  • Lutto a Chiuro, è deceduto il celebre ristoratore Silvio Fancoli

  • Con mezzo chilo di droga in auto: arrestati due giovani valtellinesi

  • Coronavirus, ancora 4 morti in provincia di Sondrio nelle ultime 24 ore

  • Tante incognite per la Scuola valtellinese: riduzione degli insegnanti e classi sovraffollate in arrivo

  • "Bonus bici", in Valtellina vale solo per i sondriesi

Torna su
SondrioToday è in caricamento