Nuovo cambio alla guida della Prefettura di Sondrio, il Governo ha nominato Salvatore Rosario Pasquariello

Lascia la Valtellina solo dopo 8 mesi Paola Spena nominata prefetto di Avellino

Il nuovo prefetto di Sondrio, Salvatore Rosario Pasquariello

Dopo solo 8 mesi finisce il mandato di Paola Spena come Prefetto della Provincia di Sondrio. Il Consiglio dei Ministri, tenutosi a Roma giovedì 6 novembre 2019, su proposta  del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, ha infatti deliberato le nomine e il movimento di 14 Prefetti sul territorio nazionale.

A sostituire la dottoressa Spena, destina a guidare la prefettura di Avellino, è stato nominato prefetto l'attuale viceprefetto di Brescia, Salvatore Rosario Pasquariello.

Dottor Salvatore Rosario Pasquariello, il curriculum

Classe 1962, Pasquariello ha ricoperto diversi incarichi interni legati alla funzione nel nord Italia.

Dal 3 aprile 1989 all’8 aprile 1990 in servizio presso la Commissione di Coordinamento della Valle d’Aosta, avente sede ad Aosta, con funzioni di addetto all’istruttoria delle leggi della Regione Valle d’Aosta e degli atti amministrativi regionali soggetti al controllo di legittimità.

Dal 9 aprile 1990 al 28 giugno 1998 in servizio presso il Commissariato del Governo nella Regione Basilicata, avente sede a Potenza, con funzioni di addetto all’istruttoria delle leggi della Regione Basilicata e degli atti amministrativi regionali soggetti al controllo di legittimità; in particolare, dal 1° maggio 1994 al 28 giugno 1998, Dirigente del Servizio “Attività legislativa” e del Servizio “Attività di coordinamento e riunioni Stato-Regioni”.

Dal 29 giugno 1998 al 7 novembre 2006, a seguito di trasferimento d’ufficio, in servizio presso la Prefettura del Verbano Cusio Ossola, con sede a Verbania, con le seguenti funzioni:

  • Dall’1 agosto 1998 al 2 giugno 2003, Capo di Gabinetto;
  • dal 3 giugno 2003 al 22 febbraio 2006, Dirigente dell’Area III: “Protezione civile, difesa civile e coordinamento del soccorso pubblico”;
  • dal 3 giugno 2003 al 21 luglio 2006, Sostituto del Dirigente del Servizio del “Personale” in sua assenza;
  • dal 3 giugno 2003 al 7 novembre 2006, Dirigente dell’Area II: “Raccordo con gli Enti Locali. Consultazioni Elettorali”. Sostituto del Capo di Gabinetto in sua assenza;
  • dal 23 febbraio 2006 al 7 novembre 2006, Dirigente dell’Area IV: “Diritti civili, cittadinanza, condizione giuridica dello straniero, immigrazione e diritto d’asilo”;
  • dal 21 luglio 2004 al 7 novembre 2006, Sostituto del Dirigente dell’Area I: “Ordine e sicurezza pubblica, protezione civile, difesa civile e coordinamento del soccorso pubblico” in sua assenza.

Dall’8 novembre 2006 al 24 gennaio 2008, a seguito di trasferimento d’ufficio, in servizio presso la Prefettura di Varese con le seguenti funzioni:

  • Dirigente dell’Area I : “Ordine e Sicurezza Pubblica”.
  • Sostituto del Dirigente dell’Area II: “Raccordo con gli Enti Locali.  

Dal 25 gennaio 2008 al 10 giugno 2008 in missione a Napoli, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ufficio del Commissario Delegato per l’Emergenza Rifiuti nella Regione Campania di cui all’O.P.C.M. n. 3639 dell’11 gennaio 2008, con la funzione di vicecapo di Gabinetto.

Dall’11 giugno 2008 al 31 agosto 2008 in missione a Napoli, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Missione Amministrativo-legale e rapporti con gli Enti Locali di cui all’O.P.C.M. n. 3682 del 10 giugno 2008, con la funzione di vicario del Prefetto-Capo Missione.

Dall’1 settembre 2008 al 19 gennaio 2009 in servizio presso la Prefettura di Varese con le seguenti funzioni:

  • Dirigente dell’Area I: “Ordine e Sicurezza Pubblica”.
  • Sostituto del Dirigente dell’Area II: “Raccordo con gli Enti Locali.   

Dal 20 gennaio 2009 al 9 ottobre 2011, a seguito di trasferimento d'ufficio, in servizio presso la Prefettura del Verbano Cusio Ossola, con sede a Verbania, con le seguenti funzioni:

  •       Viceprefetto Vicario (20 gennaio 2009/9 ottobre 2011);
  •       Dirigente dell'Area I:  “Ordine e sicurezza pubblica, protezione civile,  difesa civile   e coordinamento del soccorso pubblico” (26 gennaio / 31 maggio 2009).
  •       Dirigente dell’Area II:  “Raccordo con gli enti locali. Consultazioni elettorali” (1 giugno 2009 /31 maggio 2010 - 1 febbraio 2011 /9 ottobre 2011).
  •       Dirigente dei Servizi “Gestione del personale”, “Gestione dei sistemi informativi automatizzati” e “Amministrazione, servizi generali ed attività contrattuale”, nell’ambito del “Servizio Contabilità e Gestione Finanziaria - Gestione del Personale - Gestione dei sistemi informativi automatizzati - Amministrazione, servizi generali ed attività contrattuale” (5 ottobre 2009/9 ottobre 2011). 

Dal 10 ottobre 2011 al 10 ottobre 2019, a seguito di trasferimento d'ufficio, in servizio presso la Prefettura di Brescia, con sede a Brescia, con le seguenti funzioni: 

  •      Viceprefetto reggente in sede vacante (1 aprile 2015 / 21 giugno 2015)
  •      Viceprefetto Vicario (10 ottobre  2011 / in corso)
  •      Capo di Gabinetto ( 21 agosto 2013 / 15 settembre 2013)
  •   Dirigente dell’Area II “Raccordo con gli Enti Locali e Consultazioni elettorali” (17 giugno 2013 / 22 settembre 2013) e Sostituto del dirigente reggente (dal 26 settembre 2015 al 26 marzo 2019)
  •   Dirigente dell’Area III “Applicazione sistema sanzionatorio amministrativo, affari legali, contenzioso e rappresentanza in giudizio” (23/09/2013 / 12/042015)
  •   Dirigente dell’Area III bis “Applicazione sistema sanzionatorio amministrativo, assegni, materie varie” (1 aprile 2013 / 11 agosto 2013)
  •   Dirigente reggente dell’Area IV “Diritti civili, cittadinanza, condizione giuridica dello straniero, immigrazione e diritto d’asilo” (13 aprile 2015 / 29 gennaio 2017)
  •   Dirigente dell’Area IV bis “Diritti civili, cittadinanza, condizione giuridica dello straniero, immigrazione e diritto d’asilo” in sostituzione del dirigente temporaneamente assente (13 aprile 2015 / 15 luglio 2015) e reggente dell’area (dal’11 aprile 2016/ 18 luglio 2016) 
  •   Dirigente del Servizio ASGAC (5 settembre 2012 / 5 marzo 2014 - 13 ottobre 2015 /2019).

Incarichi esterni e ulteriori esperienze professionali

  • Commissario prefettizio e straordinario del Comune di Rodengo Saiano – BS (3 agosto 2018 / 26 maggio 2019).
  • Commissario prefettizio e straordinario del Comune di Soiano del Lago – BS (11 settembre 2017 / 10 giugno 2018).
  • Commissario prefettizio e straordinario del Comune di Mura - BS (22 novembre 2016 / 11 giugno 2017).
  • Commissario prefettizio e straordinario del Comune di Esine - BS  (23 ottobre 2015  / 5 giugno 2016).
  • Commissario prefettizio e straordinario del Comune di Travagliato - BS (21 mag -gio 2014 / 31 maggio 2015).
  • Commissario prefettizio e straordinario del Comune di Gussago - BS (10 gennaio 2012 / 6 maggio 2012).
  • Commissario prefettizio e straordinario del Comune di Premosello Chiovenda - VB (31 maggio 2010 / 16 maggio 2011).
  • Commissario prefettizio e straordinario del Comune di Stresa - VB (13 settembre 2004 / 6 aprile 2005).
  • Sub-commissario prefettizio dei Comuni di Cambiasca – VB (11 / 28 dicembre 2004), Trasquera – VB (21 / 29 dicembre 2000), Latronico – PZ (settembre / ottobre 1993), Marsiconuovo – PZ (novembre 1992 / giugno 1993). 
  • Commissario “ad acta” nominato dal Prefetto di Brescia con decreti del 2016  per l’esecuzione di 3 sentenze del Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia -  Sezione Staccata di Brescia. 
  • Commissario “ad acta” nominato dal Commissario del Governo nella Regione Basilicata con decreti del 1990 e del 1998 per l’esecuzione di 2 sentenze del Tribunale Amministrativo Regionale per la Basilicata.
  • Commissario “ad acta” nominato dal Commissario del Governo nella Regione Basilicata in 8 Comuni della Regione in materia di edilizia scolastica.
  • Componente del Nucleo di Valutazione dei Dirigenti della Provincia del Verbano Cusio Ossola.
  • Docente presso la Prefettura del Verbano Cusio Ossola, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco del Verbano Cusio Ossola,  la Scuola Allievi Agenti di Pubblica Sicurezza di Alessandria e  la Scuola di Formazione ed Aggiornamento del Corpo di Polizia e del Personale dell’Amministrazione Penitenziaria di Verbania.
  • Presidente di Commissioni d’esame,  Docente e Direttore di corsi di formazione e aggiornamento per Ufficiali di Stato Civile e Anagrafe.
  • Relatore a convegni,  conferenze e rappresentanze.
  • Presidente e Componente di varie Commissioni di concorso per titolo ed esami.
  • Presidente e Componente di varie Commissioni Elettorali Circondariali e Sottocommissioni Elettorali Circondariali nella provincia del Verbano Cusio Ossola (Verbania, Domodossola, Omegna), nella provincia di Varese (Varese, Gallarate) e nella provincia di Brescia (Brescia, Iseo, Salò, Breno, Lonato).
  • Presidente Supplente della Commissione Territoriale per il Riconoscimento dello Status di Rifugiato di Brescia, competente per le province di Brescia, Bergamo, Cremona e Mantova (maggio 2015 / in corso).

Funzionario alla Sicurezza

  • Presidente della Commissione Provinciale di Vigilanza sui locali di Pubblico Spettacolo.
  • Presidente di vari organismi (ad esempio, Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, Consiglio territoriale per l’ immigrazione, Tavolo richiedenti asilo, Commissione di cui all’art. 3 del D.P.R. 27 novembre 1954, n. 1406 per l’assegnazione degli alloggi riservati alle Forze dell’Ordine e ai Corpi Speciali, Delegazione di parte pubblica ammessa a trattare con le organizzazioni sindacali di categoria e la locale Rappresentanza Sindacale Unitaria, Osservatorio incidentalità stradale,  Osservatorio infortuni sul lavoro, Tavolo sfratti, Gruppo sostanze radioattive, Gruppo verifica istituti vigilanza,  Coordinamento ricerca persone scomparse, Comitato pianificazione trasporto materiale nucleare, Comitato pianificazione emergenza esterna industrie a rischio di incidente rilevante).
  • Responsabile Unico Procedimento di varie gare (ad esempio: per l’accoglienza a favore di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale; per l’affidamento del servizio di pulizie della Prefettura; per l’affidamento del servizio di pulizie delle caserme della Questura e dei Carabinieri; di natura varia, espletate attraverso il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione e non, volte all’affidamento   in   economia  ed  a cottimo fiduciario  di  servizi  e  forniture per esigenze connesse all’istituzione di nuovi uffici).
  • Agente di sviluppo (corso di formazione n. 864149-IE della durata di ore 1440 e giorni 180, con esame finale, organizzato nel 1987/88 dalla Regione Basilicata con il patrocinio dell’Unione Europea).
  • Disaster Manager (ha partecipato al corso di formazione, con esame finale, dal 22.7.1999 al 7.6.2000 a Torino, della durata di 240 ore, organizzato dal Settore Protezione Civile della Regione Piemonte in convenzione con il Dipartimento della Protezione Civile.
  • Capo dell’Ufficio Stampa (ha partecipato al corso di formazione per Responsabili degli Uffici Stampa e Uffici Relazioni con il Pubblico di cui alla legge 7 giugno 2000, n. 150, tenutosi a Roma presso la Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno, con l’esame finale per il conseguimento dell’idoneità allo svolgimento di attività di informazione e comunicazione). 
  • Incaricato di funzioni ispettive, di vidimazioni e verifiche dei registri di stato civile, di ispezioni elettorali ed anagrafiche presso vari Comuni.
  • Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione di cui al decreto legislativo 19.4.1994, n. 626 e al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 8, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Ha partecipato alla gestione di varie emergenze, tra cui:

  • l’emergenza relativa agli eventi alluvionali ed ai dissesti idrogeologici dell’ottobre 2000 (ordinanza n. 3090 in data 18 ottobre 2000 del Ministro dell’Interno - Delegato per il Coordinamento della Protezione Civile), in particolare: Responsabile del Centro Operativo Misto (C.O.M.) di Domodossola;
  • l’emergenza conseguente al fenomeno di invaso epiglaciale nel ghiacciaio Belvedere del Monte Rosa (ordinanza n. 3227 in data 4 luglio 2002 del Presidente del Consiglio dei Ministri), in particolare: Responsabile della Funzione n. 9 del Centro Operativo Misto (C.O.M.) di Macugnaga – concernente il coordinamento delle strutture operative (Forze Armate, Forze di Polizia, Vigili del Fuoco, Polizia Provinciale e Polizie Municipali dei Comuni interessati);
  • l’emergenza relativa agli eventi alluvionali ed ai dissesti idrogeologici del maggio  2002  e  del  giugno  2002     (ordinanza n. 3237  in data  12  agosto 2002 del Presidente del Consiglio dei Ministri); 
  • l’emergenza socio-ambientale in ordine all’inquinamento del Lago Maggiore causato dai reflui prodotti dalle Società Acetati, Italpet ed Expedio Otto di Verbania  (ordinanza n. 3257 in data 11 dicembre 2002 del Presidente del Consiglio dei Ministri).
  • Ha svolto le funzioni di Responsabile-Coordinatore del Centro Decisionale di Coordinamento istituito in Prefettura a Varese dal 22 al 28 settembre 2008, in occasione dei “Campionati Mondiali di Ciclismo su Strada”, dichiarati “Grande Evento” dal Presidente del Consiglio dei Ministri con decreto del 2 dicembre 2005.
  • In occasione dell’evento denominato “The Floating Piers”, svoltosi sul Lago d’Iseo dal 18 giugno al 3 luglio 2016, con il posizionamento di una installazione artistica – frutto del progetto ideale dell’artista noto col nome di “Christo” – che ha collegato la sponda del lago con l’isola di Monte Isola e che è stata visitata da oltre  un  milione di persone, ha  coordinato  tutti i  gruppi  di  lavoro  tematici,  ha presieduto riunioni e sopralluoghi della Commissione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo e ha diretto il Centro di Coordinamento costituito “ad hoc”.
  • Vice Conciliatore del Comune di Ruoti (PZ) negli anni 1989 - 1993.
  • Sindaco del Comune di Ruoti (PZ) dal 21 novembre 1993 al 17 novembre 1997.
  • Consigliere del Comune di Ruoti (PZ) dal 17 novembre 1997 all’agosto 1998.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo spettacolo della neve in Valtellina

  • Livigno, troppa neve sul Passo del Foscagno: chiuso per 4 ore per motivi di sicurezza

  • Compra banconote sbiancate credendo siano vere, truffato ristoratore di Bianzone

  • La neve continua a scendere a Livigno, Passo della Forcola chiuso definitivamente per l'inverno

  • Camion con cronotachigrafo manomesso: denunciati tre valtellinesi

  • In Valtellina i carabinieri antiterrorismo

Torna su
SondrioToday è in caricamento