Valtellina e mondo dello sci in lutto, è morto Mario Cotelli

Aveva 76 anni ed era malato da tempo. La Federazione: «La sua gestione della Valanga Azzurra fu la più vincente nella storia degli azzurri dello sci»

Addio a Mario Cotelli: è morto nella mattinata di martedì 5 novembre 2019 lo storico tecnico sondriese della Valanga Azzurra di sci. Cotelli aveva 76 anni, e da tempo era in cura per un'insufficienza renale che si era aggravata nell'ultimo periodo.

Celebre per esser considerato il "padre" della Valanga Azzurra, storica nazionale italiana di sci alpino con i fuoriclasse Gustav Thoeni e Piero Gros, Cotelli era ancora riconosciuto uno dei massimi esperti dello sci italiano ed internazionale.

«Rimasto in carica per 9 anni, la sua gestione fu la più vincente nella storia degli azzurri dello sci. Fu in quegli anni che, in Coppa del Mondo, l'Italia vinse 5 volte il titolo assoluto e 12 medaglie tra mondiali e Olimpiadi, dominando le discipline tecniche» ha ricordato la Federazione di sci sul proprio sito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo spettacolo della neve in Valtellina

  • Livigno, troppa neve sul Passo del Foscagno: chiuso per 4 ore per motivi di sicurezza

  • Compra banconote sbiancate credendo siano vere, truffato ristoratore di Bianzone

  • La neve continua a scendere a Livigno, Passo della Forcola chiuso definitivamente per l'inverno

  • Camion con cronotachigrafo manomesso: denunciati tre valtellinesi

  • In Valtellina i carabinieri antiterrorismo

Torna su
SondrioToday è in caricamento