Tirano piange il suo giovane campione di poker Matteo Mutti

Apprezzato giocatore di livello internazionale aveva soltanto 29 anni

Il mondo del poker piange il giovane talento tiranese Matteo Mutti, scomparso a soli 29 anni a causa di una malattia incurabile. Molto famoso per la sua brillante carriera pokeristica, online come dal vivo (qui la sua carriera), Matteo Mutti era considerato un giocatore atipico perchè molto apprezzato anche per le sue doti umane.

Originario di Tirano, avrebbe compiuto 30 anni tra poco più di un mese. I funerali si svolgeranno mercoledì 1 luglio 2020 presso la Chiesa Parrocchiale di San Martino a Tirano, allo ore 14,30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valmalenco, escursionista precipita e muore

  • Operazione delle Forze dell'Ordine in Bassa Valle, malvivente muore durante l'inseguimento

  • Morto improvvisamente lo psichiatra Giuseppe Zecca

  • Si tuffa da due metri dove l'acqua è poco profonda, attimi di panico a Sondrio

  • Un decesso ed un nuovo caso di positività al coronavirus in Provincia di Sondrio

  • Elicottero in avaria effettua atterraggio d'emergenza, paura a Colico

Torna su
SondrioToday è in caricamento