Lutto nel mondo del design: morta la sondriese Antonia Campi

L'artista e designer di fama internazionale si è spenta in Liguria all'età di 98 anni

Mondo del design in lutto per la scomparsa, avvenuta nella notte di giovedì 17 ottobre 2019 in Liguria, dell'artista internazionale Antonia Campi, nata a Sondrio nel 1921. Cresciuta artisticamente all'Accademia delle Belle Arti di Brera a Milano, la Campi era celebre in tutto il mondo per le sue ceramiche innovative ed visionarie. Tra le opere che l'hanno resa celebre in tutto il mondo il “Vaso spaziale”, in esposizione anche al Moma di New York, e il “Servizio gallo".

Nell'autunno del 2012 la città di Sondrio le aveva reso omaggio, dopo oltre 70 anni dalla sua partenza dalla Valtellina, con un'importante esposizione, organizzata dalla Fondazione Credito Valtellinese, in collaborazione con il MVSA, dal titolo "Geometrie impossibili. Le ceramiche di Antonia Campi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassa Valle in lutto per la morte di Beatrice

  • Coronavirus, Sondrio piange la professoressa Cristina Esposito

  • Coronavirus, sale ancora il numero dei morti. La mappa del contagio comune per comune

  • Sorico piange Emanuele, infermiere all'ospedale di Gravedona

  • Coronavirus, dall'inizio dell'emergenza sono morte 50 persone in provincia di Sondrio

  • Coronavirus, altri 44 contagiati in provincia di Sondrio. Sono 399 i casi dall'inizio dell'emergenza

Torna su
SondrioToday è in caricamento