Battesimo ortodosso a Madesimo: in ottanta in acqua nonostante il freddo

Per il quinto anno consecutivo numerosi fedeli si sono battezzati nel laghetto del ristorante La Sorgente

Per il quinto anno consecutivo numerosi fedeli ortodossi si sono battezzati nelle gelide acque di Madesimo. Domenica 19 gennaio 2020 circa ottanta persone hanno partecipato al Kreshenskiy Rodnik (battesimo ortodosso) ancora una volta organizzato presso il ristorante La Sorgente.

Nella millenaria storia della Chiesa Ortodossa il 19 gennaio si celebra l’Epifania, che significa rivelazione del Cristo Gesù. 

Nei paesi dell’est Europeo, per ricordare il battesimo di Gesù nel fiume Giordano, ci si immerge per  tre volte nelle acque gelate dopo averle preventivamente benedette con un particolare rito.

La tradizione vuole che le acque così benedette diano ai partecipanti motivo di guarigione e benessere fisico e spirituale.

A Madesimo questa pratica, in pieno spirito ecumenico, viene condivisa da cristiani sia cattolici che ortodossi e viene proprio celebrata nella settimana dedicata all’unità dei cristiani.

A celebrare il rito, come tradizione, padre Alexei Carpineanu, religioso della chiesa cristiana ortodossa del patriarcato di Mosca nella città di Como.

Il video dell'edizione 2016

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • C'è il primo caso di coronavirus in provincia di Sondrio: positivo al tampone un 17enne della Valdidentro

  • Coronavirus, parlano i genitori del 17enne di Valdidentro contagiato: «Appresa la positività dai media. Sconcertati per questo modus operandi»

  • Coronavirus, altri due ragazzi di 17 anni contagiati in provincia di Sondrio

  • Coronavirus in Valchiavenna, Della Bitta: «Raccomando calma e responsabilità»

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: ora sono 27. Morta una donna

  • Coronavirus in provincia di Sondrio, si attende l'esito di 9 tamponi

Torna su
SondrioToday è in caricamento