Sondrio, triplicati i costi per la passerella sul Mallero: costerà 1,2 milioni di euro

Spesa lievitata nello studio di fattibilità consegnato alla Giunta comunale nei giorni scorsi per la realizzazione del collegamento ciclopedonale tra le frazioni di Mossini e Ponchiera

Il rendering della passerella tra Ponchiera e Mossini

La progettazione della passerella ciclopedonale sulle Cassandre del torrente Mallero, a Sondrio, prosegue. Il progetto, fortemente voluto e presentato dalla coalizione dell’attuale sindaco di Sondrio, Marco Scaramellini, durante la campagna elettorale dell’anno scorso, sta prendendo sempre più forma. È di soli pochi giorni fa (era venerdì 2 maggio 2019) la Delibera della Giunta Comunale che dà mandato al Settore Servizi Tecnici comunali di proseguire nello sviluppo delle ulteriori fasi di progettazione dell’opera. 

Una decisione arrivata dopo che il team di professionisti incaricati dalla Giunta Comunale (l’architetto Francesco Venzi, il geologo Maurizio Azzola e gli ingegneri  Paolo Moncecchi e Massimo Maffeis), ha consegnato a Palazzo Pretorio lo studio di fattibilità tecnica ed economica redatto per la futura realizzazione della passerella che dovrebbe unire le frazioni di Mossini e Ponchiera.

Uno studio di fattibilità che, progetto alla mano, ha visto triplicare i costi di realizzazioni inizialmente previsti dalla Giunta Scaramellini in fase elettorale. È così che da un costo preventivato di 425.000 euro si è passati ad una spesa totale di 1.257.000 euro. Una bella cifra se si considera che solo pochi giorni prima della suddetta Delibera, la Giunta Comunale, preferendo andar cauta con i progetti in cantiere in città, aveva deciso, seppur con la riserva di fare marcia indietro quando possibile, di togliere la passerella sulle Cassandre del Mallero dal registro delle opere pubbliche.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una marcia indietro arrivata dopo solo una decina di giorni, tanto che la Giunta ha dato l’ok allo studio di fattibilità all’unanimità perché il progettom è stato «ritenuto lo stesso meritevole di approvazione in quanto idoneo per il conseguimento degli scopi prefissati dall’Amministrazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal primo luglio aumenti in busta paga: quanti euro in più e a chi spettano? La tabella

  • Perde la vita cadendo per 150 metri, il padre raggiunge il corpo e lo veglia tutta la notte

  • Tirano piange il suo giovane campione di poker Matteo Mutti

  • Livigno, nasce una sfida per superare i propri limiti

  • Tragedia in Valsassina, padre uccide i due figli 12enni e si toglie la vita

  • Coronavirus, settimana negativa al Morelli di Sondalo

Torna su
SondrioToday è in caricamento