Coronavirus, in 80 non possono 'frequentare' la scuola online: si cercano PC o tablet

Sono tante le famiglie in difficoltà nel sondriese

In questo momento difficile per via del coronavirus e dell'isolamento nell'ambito di Sondrio, ci sono 80 famiglie vulnerabili che necessitano urgentemente di dispositivi informatici per consentire ai propri figli di continuare a frequentare le attività scolastiche, rimanendo connessi a insegnanti e compagni di classe anche da casa.  A denunciare la situazione, +++PiùSegniPositivi+++, una rete di organizzazioni che da tempo aiuta persone e famiglie del sondriese, e non solo, in difficoltà. 

Un bisogno sentito e impellente, portato all'attenzione dal progetto "FAMI (Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione) Lab'Impact" che opera proprio all'interno degli istituti scolastici del mandamento sondriese.

Se perciò possedete PC o tablet che non utilizzate più, potete fare una donazione a sostegno di queste famiglie. 


Chi fosse interessato può comunicarlo inviando una mail  all'indirizzo: verril@comune.sondrio.it.
Sarà lo stesso responsabile dell'Ufficio di Piano di Sondrio Luca Verri a provvedere al reperimento e alla gestione delle attrezzature donate. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valmalenco, escursionista precipita e muore

  • Operazione delle Forze dell'Ordine in Bassa Valle, malvivente muore durante l'inseguimento

  • Morto improvvisamente lo psichiatra Giuseppe Zecca

  • Si tuffa da due metri dove l'acqua è poco profonda, attimi di panico a Sondrio

  • Un decesso ed un nuovo caso di positività al coronavirus in Provincia di Sondrio

  • Elicottero in avaria effettua atterraggio d'emergenza, paura a Colico

Torna su
SondrioToday è in caricamento