Coronavirus, i Salesiani e la Valtellina piangono don Agostino Sosio

Il sacerdote, per anni direttore dell'oratorio San Rocco di Sondrio e responsabile del convitto salesiano, si è spento a Sesto San Giovanni dopo alcuni giorni di ricovero in ospedale

Don Agostino Sosio sorridente durante i suoi anni a Sondrio

Il sacerdote salesiano don Agostino Sosio è morto in seguito a delle complicazioni da coronavirus. Originario di Semogo, frazione di Valdidentro, don Agostino (66 anni) era già da giorni ricoverato in ospedale, in terapia intensiva. Ad annunciare la morte i suoi confratelli.

Don Agostino Sosio, sacerdote nel solco di don Bosco da 38 anni, era molto conosciuto ed apprezzato per il suo modo affabile e generoso.

A Sondrio per diversi anni, lungo gli anni '90, era stato responsabile della Casa salesiana e dell'oratorio San Rocco dove era stato protagonista del rinnovamento della struttura, fino al 2001. Successivamente, dal 2005 al 2011, aveva ricoperto il ruolo di Ispettore salesiano dell’Italia Lombardo Emiliana.  

Dal 2011 aveva assunto l’incarico di responsabile della comunità pastorale ‘S. Maria Ausiliatrice e S. Giovanni Bosco’ a Sesto San Giovanni, composto dalle Parrocchie di Santa Maria Ausiliatrice e di San Giovanni Bosco.

«Ci uniamo al lutto dei familiari e dei confratelli della nostra ispettoria e lo affidiamo alla misericordia del Signore. Quando sarà terminata l’emergenza sanitaria celebreremo la Santa Messa di suffragio con tutti i fedeli nella chiesa di San Rocco» ha commentato don Giacinto Panfilo, direttore dei Salesiani di Sondrio.

A partire dalla giornata di oggi l’Istituto Salesiano di Sondrio mettete a disposizione un indirizzo email (intenzioni.sondrio@salesiani.it) tramite il quale chi desidera può far giungere alla comunità salesiana le proprie richieste di preghiera che saranno presentate al Signore ogni giorno nella Santa Messa quotidiana celebrata, seppure a porte chiuse, nell’Istituto Salesiano.

Le intenzioni posso riguardare persone, vive o defunte, situazioni partiolari, richieste e ringraziamenti. «Crediamo sia un piccolo gesto per essere vicini a ciascuno in questo momento di fatica e di emergenza e assicuriamo la nostra preghiera per tutti, in particolari i più giovani, i malati e chi è chiamato a operare e a gestire questa situazione» hanno aggiunto i Salesiani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

morte don agostino-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, come è facile ammalarsi. La storia del chirurgo del Morelli che spiega quanto è alto il rischio di contagio

  • Sorico piange Emanuele, infermiere all'ospedale di Gravedona

  • La grave denuncia della Croce Rossa di Morbegno: «La gente ci nasconde i sintomi da coronavirus»

  • Coronavirus, quasi 500 i contagiati in provincia di Sondrio. La mappa interattiva comune per comune

  • Delebio in lutto per la morte di Gianni

  • Coronavirus, anche in provincia di Sondrio il tampone si fa in auto. Come funziona

Torna su
SondrioToday è in caricamento