Primo pellegrinaggio sul “Cammino Mariano delle Alpi” da Teglio alla Basilica Tirano, già 300 iscritti

Nel giorno in cui si celebra l’anniversario dell’Apparizione della Madonna, l’appuntamento è per le ore 5.45 di domenica 29 settembre

Sono quasi 300, ma il numero è tutt’altro che definitivo, gli iscritti al primo pellegrinaggio sul “Cammino Mariano delle Alpi”, da Teglio a Tirano, nel giorno in cui si celebra l’anniversario dell’Apparizione. Un risultato oltre ogni più rosea previsione, tanto che i due pullman inizialmente previsti per il trasporto da Tirano a Teglio, sono diventati quattro.

L’appuntamento è per le ore 5.45 di domenica 29 settembre, a Teglio: dopo una breve cerimonia d’inaugurazione della prima tappa del Cammino, alla presenza delle autorità, alle 6 il gruppo muoverà dalla chiesa di Sant’Eufemia verso la Basilica di Tirano. Tra i partecipanti molti arriveranno da fuori provincia e da altre regioni d’Italia, altri, tra cui 15 disabili coordinati da “Valtellinaccessibile-Dappertutto”, si uniranno al pellegrinaggio a Bianzone e a Villa di Tirano. Undici chilometri da percorrere per i pellegrini che all’arrivo, sul sagrato del Santuario mariano più importante della Valtellina, riceveranno dal Rettorato l’attestato di partecipazione. 

Il pellegrinaggio rappresenta il momento più significativo del programma di eventi, elaborato e coordinato da Cluster, per valorizzare e promuovere la prima tappa del “Cammino Mariano delle Alpi”, quella tra Teglio e Tirano, dotata di apposita segnaletica. L’organizzazione è a cura di un partenariato civile e religioso formato da Comune di Tirano, Rettoria del Santuario della Madonna di Tirano, Diocesi di Como, Provincia di Sondrio, Associazione “CammIKAndo” e Valtellina Turismo.

L’appuntamento di domenica mattina sarà preceduto, sabato 28 settembre, alle ore 11,  presso palazzo Foppoli, a Tirano, dall’inaugurazione della mostra “Alla scoperta del Cammino Mariano delle Alpi”, un’iniziativa di carattere divulgativo che attraverso supporti visuali, integrati da video e documentari, presenta il progetto, illustrandone genesi, sviluppo e obiettivi. Seguiranno il Concerto del Cammino mariano delle Alpi, sabato 5 ottobre, alle ore 21, nel Santuario, con l’orchestra “Accademia Musica Sacra di Milano”, e la conversazione sul tema “Cammini di fede, percorsi di sviluppo” con la presenza di Marco Carminati, studioso e divulgatore, responsabile delle pagine culturali del Sole 24 ore, domenica 13 ottobre, alle ore 21, nella sala consiliare del comune di Tirano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ideato dall’associazione “CammIKAndo”, e sviluppato in collaborazione con il Rettorato del Santuario della Madonna di Tirano e il Comune di Tirano, il progetto “Cammino Mariano delle Alpi” è stato condiviso dall’Amministrazione provinciale di Sondrio che lo ha finanziato, consentendo la progettazione del tracciato occidentale, sviluppata sulla base di una prima formulazione offerta da “CammIKAndo”, e la realizzazione della tappa Teglio-Tirano. La Provincia ha inoltre coinvolto Valtellina Turismo per le attività di coordinamento e di promozione. Due i percorsi previsti, la “via Occidentale” e la “via Orientale”, entrambi orientati verso il Santuario della Madonna di Tirano, patrona della Valtellina, per 160 chilometri. Le due vie, con l’eccezione del tratto Teglio-Tirano, sono in corso di realizzazione e non sono segnalate: l’obiettivo futuro è quello di sistemarle e di dotarle di cartelli e pannelli informativi. L’itinerario s’inserisce nella rete dei cammini, locali, regionali e internazionali, promuovendo la dimensione spirituale del percorrere, e offre grandi opportunità sul fronte del turismo cosiddetto ‘lento’, che il nostro territorio è intenzionato a cogliere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 3 giugno non un "liberi tutti", i divieti che restano in vigore

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna 6 nuovi casi di contagio nelle ultime 48 ore

  • Droga già in dosi e contanti nascosti nel bagagliaio, arrestati tre giovani del Sondriese

  • L'ospedale Morelli di Sondalo sempre più centro covid-19, anche dopo l'emergenza

  • Coronavirus, le parole di Fontana: «Mascherine fino a quando non ci sarà un vaccino anti-covid»

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna si muore ancora: 4 decessi nell'ultima giornata

Torna su
SondrioToday è in caricamento