Primo pellegrinaggio sul “Cammino Mariano delle Alpi” da Teglio alla Basilica Tirano, già 300 iscritti

Nel giorno in cui si celebra l’anniversario dell’Apparizione della Madonna, l’appuntamento è per le ore 5.45 di domenica 29 settembre

Sono quasi 300, ma il numero è tutt’altro che definitivo, gli iscritti al primo pellegrinaggio sul “Cammino Mariano delle Alpi”, da Teglio a Tirano, nel giorno in cui si celebra l’anniversario dell’Apparizione. Un risultato oltre ogni più rosea previsione, tanto che i due pullman inizialmente previsti per il trasporto da Tirano a Teglio, sono diventati quattro.

L’appuntamento è per le ore 5.45 di domenica 29 settembre, a Teglio: dopo una breve cerimonia d’inaugurazione della prima tappa del Cammino, alla presenza delle autorità, alle 6 il gruppo muoverà dalla chiesa di Sant’Eufemia verso la Basilica di Tirano. Tra i partecipanti molti arriveranno da fuori provincia e da altre regioni d’Italia, altri, tra cui 15 disabili coordinati da “Valtellinaccessibile-Dappertutto”, si uniranno al pellegrinaggio a Bianzone e a Villa di Tirano. Undici chilometri da percorrere per i pellegrini che all’arrivo, sul sagrato del Santuario mariano più importante della Valtellina, riceveranno dal Rettorato l’attestato di partecipazione. 

Il pellegrinaggio rappresenta il momento più significativo del programma di eventi, elaborato e coordinato da Cluster, per valorizzare e promuovere la prima tappa del “Cammino Mariano delle Alpi”, quella tra Teglio e Tirano, dotata di apposita segnaletica. L’organizzazione è a cura di un partenariato civile e religioso formato da Comune di Tirano, Rettoria del Santuario della Madonna di Tirano, Diocesi di Como, Provincia di Sondrio, Associazione “CammIKAndo” e Valtellina Turismo.

L’appuntamento di domenica mattina sarà preceduto, sabato 28 settembre, alle ore 11,  presso palazzo Foppoli, a Tirano, dall’inaugurazione della mostra “Alla scoperta del Cammino Mariano delle Alpi”, un’iniziativa di carattere divulgativo che attraverso supporti visuali, integrati da video e documentari, presenta il progetto, illustrandone genesi, sviluppo e obiettivi. Seguiranno il Concerto del Cammino mariano delle Alpi, sabato 5 ottobre, alle ore 21, nel Santuario, con l’orchestra “Accademia Musica Sacra di Milano”, e la conversazione sul tema “Cammini di fede, percorsi di sviluppo” con la presenza di Marco Carminati, studioso e divulgatore, responsabile delle pagine culturali del Sole 24 ore, domenica 13 ottobre, alle ore 21, nella sala consiliare del comune di Tirano.

Ideato dall’associazione “CammIKAndo”, e sviluppato in collaborazione con il Rettorato del Santuario della Madonna di Tirano e il Comune di Tirano, il progetto “Cammino Mariano delle Alpi” è stato condiviso dall’Amministrazione provinciale di Sondrio che lo ha finanziato, consentendo la progettazione del tracciato occidentale, sviluppata sulla base di una prima formulazione offerta da “CammIKAndo”, e la realizzazione della tappa Teglio-Tirano. La Provincia ha inoltre coinvolto Valtellina Turismo per le attività di coordinamento e di promozione. Due i percorsi previsti, la “via Occidentale” e la “via Orientale”, entrambi orientati verso il Santuario della Madonna di Tirano, patrona della Valtellina, per 160 chilometri. Le due vie, con l’eccezione del tratto Teglio-Tirano, sono in corso di realizzazione e non sono segnalate: l’obiettivo futuro è quello di sistemarle e di dotarle di cartelli e pannelli informativi. L’itinerario s’inserisce nella rete dei cammini, locali, regionali e internazionali, promuovendo la dimensione spirituale del percorrere, e offre grandi opportunità sul fronte del turismo cosiddetto ‘lento’, che il nostro territorio è intenzionato a cogliere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna la neve, c'è l'allerta in codice giallo per la provincia Sondrio

  • Treni, da gennaio nuovi convogli per la ferrovia della provincia di Sondrio

  • Ossigeno per Santa Caterina Valfurva: apre la bretella comunale per "superare" il Ruinon

  • Macabra scoperta a Sondrio: uomo trovato morto dopo diversi giorni

  • Infezione di paratubercolosi in un allevamento della Valposchiavo: abbattute 145 capre

  • Un po' di Hollywood in Valgerola, Stanley Tucci nella valle orobica

Torna su
SondrioToday è in caricamento