Riapre il Passo dello Spluga

Dopo settimane di attesa, tra inverno prolungato e polemiche con gli svizzeri, la Strada dell'alta Valchiavenna torna transitabile dalle ore 16 di lunedì 29 aprile. Soddisfazione per albergatori e frontalieri

Finalmente il Passo dello Spluga riapre. Dopo le polemiche dei giorni scorsi, arriva la notizia che tanti albergatori e frontalieri della Valchiavenna stavano aspettando da settimane. Sì perchè, se solitamente il Primo Maggio è da anni la data dell’apertura del passo Spluga, quest'anno, complici la strada sgombra da neve e i tanti "ponti" festivi caduti in questo aprile 2019, ci si aspettava un'apertura anticipata della strada alpina.

Saranno felici gli operatori della valle di poter contare sull'apertura del passo almeno per il Primo maggio. Dalle ore 16 di lunedì 29 aprile sarà quindi possibile transitare da e per la Svizzera. In attesa che il traforo della Mesolcina prenda forma e diventi realtà.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Solleva il cervo appena abbattuto ma si sbilancia cadendo nel dirupo: cacciatore perde la vita

  • Non si ferma al posto di blocco con la moto e scappa: arrestato agricoltore sondriese

  • Incidente stradale a Poggiridenti, grave un uomo

  • Nasce il loro secondo figlio e scelgono di restare a Santa Caterina Valfurva: «Radici per ritrovare equilibrio»

  • Rompe vetrina per recuperare la refurtiva nascosta il giorno prima: Carabinieri denunciano chiavennasco

  • Abusi sessuali su chierichetti, rinvio a giudizio per il don di Chiavenna

Torna su
SondrioToday è in caricamento