Riapre il Passo dello Spluga

Dopo settimane di attesa, tra inverno prolungato e polemiche con gli svizzeri, la Strada dell'alta Valchiavenna torna transitabile dalle ore 16 di lunedì 29 aprile. Soddisfazione per albergatori e frontalieri

Finalmente il Passo dello Spluga riapre. Dopo le polemiche dei giorni scorsi, arriva la notizia che tanti albergatori e frontalieri della Valchiavenna stavano aspettando da settimane. Sì perchè, se solitamente il Primo Maggio è da anni la data dell’apertura del passo Spluga, quest'anno, complici la strada sgombra da neve e i tanti "ponti" festivi caduti in questo aprile 2019, ci si aspettava un'apertura anticipata della strada alpina.

Saranno felici gli operatori della valle di poter contare sull'apertura del passo almeno per il Primo maggio. Dalle ore 16 di lunedì 29 aprile sarà quindi possibile transitare da e per la Svizzera. In attesa che il traforo della Mesolcina prenda forma e diventi realtà.

Potrebbe interessarti

  • Sondrio si disinfesta dalle zanzare, attenzione alla salute

  • La Valtellina vuole le Olimpiadi 2026, maxischermo a Sondrio per l'assegnazione

  • Innevamento artificiale, la Regione stanzia 9,4 milioni di euro

  • Torna "Sondrio è estate", si parte con la "Dance night"

I più letti della settimana

  • La frana in Val Lesina fa paura: 150 persone evacuate, altre 250 a rischio

  • Frontale in galleria a Verceia, automobilisti incastrati tra le lamiere

  • Sondrio si disinfesta dalle zanzare, attenzione alla salute

  • Mello, cade dalla moto: è grave

  • Persona dispersa nell'Adda: soccorsi in azione

  • I problemi della Scuola, la lettera di un'insegnante sondriese

Torna su
SondrioToday è in caricamento